Informazioni sull’aster blu: cura dell’aster blu e suggerimenti per la crescita

Cos'è l'aster celeste? Conosciuti anche come astri azzurri, gli astri azzurri sono nativi del Nord America che producono brillanti fiori azzurri simili a margherite dalla fine dell'estate fino al primo gelo grave. La loro bellezza continua per gran parte dell'anno, poiché il fogliame degli astri celesti diventa rossastro in autunno ei loro semi forniscono sostentamento invernale a un numero di uccelli canori riconoscenti. Ti chiedi di coltivare un aster azzurro nel tuo giardino? Continua a leggere per apprendere le basi.

Informazioni su Sky Blue Aster

Fortunatamente, la crescita di un aster Sky Blue non richiede la pronuncia del nome (Symphyotrichum oolentangiense syn. Aster azureus), ma puoi ringraziare il botanico John L. Riddell, che per primo identificò la pianta nel 1835. Il nome deriva da due parole greche: sinfisi (giunzione) e trichos (capelli).

Il resto del nome piuttosto ingombrante rende omaggio al fiume Olentangy dell'Ohio, dove Riddell trovò la pianta per la prima volta nel 1835. Questo fiore di campo amante del sole cresce principalmente nelle praterie e nei prati.

Come tutti i fiori di campo, il modo migliore per iniziare quando si coltiva un aster Sky Blue è acquistare semi o piante da aiuola in un vivaio specializzato in piante autoctone. Se non hai un asilo nido nella tua zona, ci sono diversi fornitori online. Non tentare di rimuovere gli astri celesti dal selvaggio. Raramente ha successo e la maggior parte delle piante muore una volta rimossa dal loro habitat naturale. Ancora più importante, la pianta è in pericolo in alcune aree.

Come coltivare gli astri azzurri

Coltivare un aster azzurro è adatto nelle zone di rusticità USDA da 3 a 9. Acquista piante di avviamento o inizia i semi in casa a fine inverno o all'inizio della primavera.

Gli astri blu sono piante resistenti che tollerano l'ombra parziale, ma fioriscono al meglio in pieno sole. Assicurati che il terreno dreni bene, poiché gli astri potrebbero marcire nel terreno inzuppato.

Come con la maggior parte delle piante di aster, la cura dell'aster Sky Blue non è coinvolta. Fondamentalmente, basta annaffiare bene durante la prima stagione di crescita. Successivamente, l'aster Sky Blue è relativamente resistente alla siccità ma beneficia di un'irrigazione occasionale, specialmente durante il clima secco.

L'oidio può essere un problema con gli astri celesti. Sebbene la roba polverosa sia sgradevole, raramente danneggia la pianta. Sfortunatamente, non c'è molto che puoi fare per risolvere il problema, ma piantare dove la pianta ha una buona circolazione d'aria aiuterà.

Un po 'di pacciame proteggerà le radici se vivi in ​​un clima freddo e settentrionale. Applicare nel tardo autunno.

Dividi l'aster Sky Blue all'inizio della primavera ogni tre o quattro anni. Una volta stabiliti, gli astri azzurri spesso si auto-seminano. Se questo è un problema, deadhead regolarmente per limitare la loro diffusione.

Immagine di Frank Mayfield

Lascia un commento