Informazioni sulle piante alpine – utilizzo di piante alpine nel paesaggio

La coltivazione di piante alpine è un ottimo modo per riempire quelle aree difficili del paesaggio con fogliame insolito e fioriture interessanti. Le piante da giardino alpino sono originarie delle regioni montuose della Nuova Zelanda e di altre aree di alta quota dell'emisfero settentrionale. Queste piante sono adattabili a varie aree degli Stati Uniti dove altre piante da giardino non possono crescere con successo, come i giardini rocciosi.

Le informazioni sulle piante alpine dicono che gli adattamenti delle piante alpine le rendono l'esemplare perfetto per le aree in cui le temperature cambiano rapidamente da freddo a caldo sfrigolante, dove i forti venti interrompono la vita di altre piante e dove il suolo è povero e non può essere facilmente modificato. La maggior parte delle piante da giardino alpino ha bisogno di terreno umido per prosperare, ma tollera periodi di siccità una volta stabiliti. Una volta stabilite, queste piante hanno un apparato radicale profondo e di supporto.

Piante alpine in crescita

Gli adattamenti delle piante alpine consentono ai giardinieri con terreno roccioso di aggiungere colore e forma al paesaggio. Abituate alla vita tra il limite del bosco e il limite della neve, dove l'attività vulcanica è la norma, le piante da giardino alpino si sono adattate a condizioni difficili. Di conseguenza, sono spesso bassi a terra, molti con steli ispidi e abbastanza resistenti da sopportare siccità, temperature gelide e ghiaccio.

Se questo descrive le condizioni del tuo giardino, pensa di aggiungere piante alpine nel tuo paesaggio. Sono disponibili molte varietà: fiori, arbusti, erbe e alberi. Crea un'intera esposizione coltivando piante alpine in un'area rocciosa o boscosa. Secondo le informazioni sulle piante alpine, nelle zone sopra menzionate si trovano circa 200 piante diverse di questo tipo. Le piante alpine sono impollinate da mosche, coleotteri e falene.

Le informazioni sulle piante alpine indicano che le piante da giardino alpino richiedono poca cura una volta stabilite nel paesaggio. Queste informazioni sulle piante alpine dicono che la loro tendenza ad abbracciare il suolo è un meccanismo protettivo, così come le loro piccole dimensioni e il loro apparato radicale profondo.

Piante alpine nel paesaggio

Le informazioni sulle piante alpine descrivono le piante da fiore con fioriture primaverili ed estive. Le margherite di montagna, i ranuncoli, la facelia alpina e le orchidee terrestri sono piante alpine eccellenti per aree di crescita difficili. Eufrasia alpina, Euphrasia officinalis, fiorisce con fiori colorati da luglio a settembre. Trascinandosi lungo il terreno, coltivalo con altre piante alpine come la facelia alpina e le orchidee alpine terrestri autoctone per un'esposizione appariscente del giardino.

Altre piante da giardino alpino includono stelle alpine, alcune hebes e un interessante esemplare chiamato pecora vegetale. Raoulia rubra è un tipo di pianta cuscino che cresce come un adattamento della pianta alpina che trattiene l'acqua come una spugna.

Di seguito è riportato un campionamento di alcune piante alpine comunemente conosciute da considerare di crescere nell'area impegnativa del giardino:

  • Coprosma
  • Arbusto di trementina
  • Tutta la montagna
  • drosera
  • Graminacee di Tussock
  • Campanula
  • Dianthus
  • Aster alpino
  • Papavero giapponese
Immagine di Harald Groven

Lascia un commento