Informazioni sulle piante di leopardo Farfugium: come prendersi cura delle piante di leopardo in giardino

Conosciuta anche come Ligularia o Farfugium, la pianta del leopardo (Farfugium japonicum, precedentemente nota come Ligularia tussilaginea) è una pianta audace che spicca nei giardini semiombreggiati. Sebbene la pianta del leopardo sia apprezzata per le piccole fioriture simili a margherite, lo spettacolare fogliame delle dimensioni di un piatto da portata è il vero richiamo dell'attenzione. Coltivare piante di leopardo in giardino è facile. Continua a leggere per scoprire come.

Informazioni sulla pianta del leopardo di Farfugium

La pianta del leopardo è originaria dell'Asia. Alcune cultivar presentano foglie variegate a macchie di leopardo, da cui il nome descrittivo. Piccoli fiori simili a margherite in cima a steli da 3 a 4 piedi (1 m.) Compaiono alla fine di novembre o all'inizio di dicembre. Tuttavia, proprio come la hosta, alcuni giardinieri pizzicano i fiori appuntiti per dirigere l'energia alle foglie.

La pianta di leopardo è sempreverde nelle zone di rusticità USDA da 7 a 10, ma la pianta muore se le temperature scendono sotto i 30 F. (-1 C.). A meno che non siano esposte a un forte congelamento, le foglie ricresceranno in primavera.

Crescere una pianta di leopardo

Quando vengono piantate in massa, le piante di leopardo costituiscono un ottimo rivestimento per un giardino boschivo. Sono una buona scelta per le aree umide, anche lungo uno stagno o un ruscello. Crescono bene anche in grandi contenitori.

Le piante di leopardo in giardino possono cavarsela con pochissimo sole e troppo sole estivo appassirà le foglie. Cerca un punto in ombra parziale o chiara. (Coltivare una pianta di leopardo è molto simile a coltivare un hosta.) Anche un luogo protetto dal vento intenso è utile.

La pianta prospera in un terreno ricco e umido.

Pianta di leopardo acquatico secondo necessità per mantenere il terreno costantemente umido, specialmente durante il clima caldo e secco. L'irrigazione regolare è particolarmente importante durante la prima stagione di crescita.

Nutri le piante di leopardo prima che la nuova crescita appaia in primavera usando un fertilizzante generico di buona qualità.

Le piante di leopardo non sono tipicamente suscettibili alle malattie delle piante e non hanno troppi problemi con i parassiti, ad eccezione delle lumache che amano cenare sulle foglie grandi e succose. Presta attenzione ai segni di danni da lumaca e tratta di conseguenza.

Il miglior metodo di propagazione delle piante di leopardo è semplicemente scavare e dividere i ciuffi maturi in primavera.

Immagine di Linjerry