Le migliori uve per la vinificazione domestica – quali uve vengono utilizzate per produrre vino

Le uve sono frutti ampiamente coltivati ​​e viti perenni. I frutti si sviluppano su nuovi germogli, detti canne, utili per la preparazione di gelatine, crostate, vino e succhi mentre le foglie possono essere utilizzate in cucina. Possono anche essere consumati freschi. Questo articolo discute quali uve vengono utilizzate per produrre vino.

Quali sono le migliori uve da vino?

Dire che ci sono molte varietà di uva da vino è un eufemismo. Questi includono uve che maturano all'inizio della stagione, quelle che sono a maturazione da precoce a media, a maturazione da metà a tardiva e, naturalmente, le uve a maturazione tardiva. Quelli che scegli dipenderanno dalla tua regione e dalle tue preferenze.

Le varietà a maturazione precoce includono:

  • Chardonnay
  • Viognier
  • Gioco nero
  • Sauvignon Blanc
  • Melone
  • Pinot nero
  • Moscato Bianco
  • Moscato Arancia

Le varietà a maturazione media precoce sono:

  • Arneis
  • Portachiavi grigio
  • Chenin blanc
  • Vernice per legno
  • Gewurztraminer
  • Tempranillo
  • Malvasia vianca
  • Syrah
  • Semillon
  • Sylvaner

Le varietà di uva da vino a maturazione media e medio-tardiva includono:

  • Zinfandel
  • Barbera
  • Burger
  • Corniola
  • Centurione
  • Colombard
  • Freisa
  • Grenache
  • Marsanne
  • Meriot
  • Riesling
  • Sangeovese
  • Sinfonia
  • Alicante Bouschet
  • Cabernet franc
  • Sauvignon
  • Cinsaut
  • Dolcetto
  • Durif
  • Malbec
  • Il dente
  • Nebbiolo
  • Valdiguie

I migliori tipi di uva da vino che crescono in un secondo momento sono:

  • Ruby Cabernet
  • Rubired
  • La Missione
  • Petit verdot
  • Moscato d'Alessandria
  • Agilanico
  • Tempo a Carignane
  • Mourvedre
  • Montepulciano

Come coltivare l'uva per la vinificazione domestica

La coltivazione di varietà di uve da vino è un investimento a lungo termine. Seleziona una talea per propagare una nuova vite, prendendo una o due talee per pianta. Questo dovrebbe essere fatto nel tardo autunno quando le foglie sono cadute.

Il taglio dovrebbe essere di ¼ di pollice di diametro e prelevato da canne di almeno un anno. Fai il taglio appena sotto un bocciolo con un angolo di 45 gradi, poi un altro a circa un pollice sopra il bocciolo. Tre gemme dovrebbero essere presenti sul taglio.

Conservare le talee in muschio di torba sigillato con plastica e conservare in frigorifero a 40 gradi F. (4 C.) fino alla primavera. Inoltre, in questo momento puoi anche acquistare queste talee da un'azienda rispettabile.

Piantare varietà di uva da vino

Scegli un sito a casa che riceva 6 ore di luce solare diretta ogni giorno. Non dovrebbe esserci ombra. La vite può tollerare un pH compreso tra 5.5 e 7.5. Il terreno ben drenato è il migliore mentre il fertilizzante non è essenziale per la coltivazione dell'uva. Non usare erbicidi vicino alla vite.

Al momento della semina primaverile, la fine del taglio dovrebbe essere nel terreno mentre quella più vicina alla punta dovrebbe essere fuori terra.

Se hai acquistato la vite da un vivaio, immergi le radici per 3 ore. Il buco dovrebbe essere leggermente più grande del sistema radicale della vite. Mantieni una distanza di 6-8 piedi tra le piante e 9 piedi tra le file. Qualsiasi picchettamento dovrebbe essere alto da 5 a 6 piedi.

Irrigare con un pollice d'acqua a settimana per la prima stagione di crescita. Non dovresti concimare le piante per il primo anno.

La potatura e il diserbo delle vostre uve da vino saranno fondamentali per ottenere quel tanto ricercato raccolto necessario per produrre il vostro vino.

Immagine di 5PH

Lascia un commento