Misurazione intelligente dell’umidità del suolo: informazioni sulla tecnologia di monitoraggio dell’umidità

Vuoi sapere se le tue piante hanno bisogno di acqua, ma non ti piace rovinare una costosa manicure conficcando le dita nella terra? Grazie alla tecnologia intelligente di monitoraggio dell'umidità, puoi avere piante sane mantenendo le tue punte francesi bianche scintillanti. Prima di esaurire e acquistare il primo sistema che trovi, ci sono alcune cose da considerare.

Come funzionano le app che misurano l'umidità

La tecnologia di misurazione intelligente dell'umidità del suolo inizia con un sensore o una sonda per fioriera che viene inserita nel terreno. Questo sensore utilizza una connessione wireless, tramite onde radio, Bluetooth o un router Wi-Fi per comunicare con un dispositivo smart, come un telefono o un tablet.

I sistemi intelligenti di monitoraggio dell'umidità sono abbastanza semplici da configurare. Una volta che il sensore è in posizione e connesso a un dispositivo intelligente, l'utente dovrà scaricare l'applicazione appropriata e accedere al database dell'impianto. Da qui l'utente selezionerà la pianta da monitorare e il tipo di terreno.

Il sensore monitora quindi i livelli di umidità del suolo e trasmette queste informazioni al dispositivo intelligente. A seconda delle funzionalità offerte dalla marca specifica del sistema intelligente, l'utente riceverà messaggi di testo o notifiche e-mail quando la pianta deve essere irrigata. Alcune app che misurano l'umidità monitorano anche la temperatura del suolo e dell'aria, nonché la luce e l'umidità.

Ci sono anche diversi svantaggi nell'utilizzo della tecnologia di monitoraggio dell'umidità. Questi sistemi tendono ad essere costosi con molte marche che costano più di una manicure spa di alta gamma. Ogni sensore, che funziona a batterie, monitora solo una piccola area. Inoltre, le app dicono all'utente solo quando la pianta ha bisogno di acqua, non quanta da innaffiare.

Acquisto della tecnologia di monitoraggio dell'umidità

Acquistare sensori e app che misurano l'umidità è come confrontare mele e arance. Non esistono due marchi di tecnologia di monitoraggio dell'umidità che offrono le stesse caratteristiche. Per aiutare i giardinieri a superare la confusione, considera questi criteri quando acquisti un sistema di monitoraggio dell'umidità intelligente:

  • Connettività - Molte marche di sensori utilizzano una connessione Wi-Fi wireless mentre altre si basano su Bluetooth o una frequenza radio dedicata. La scelta della connettività può limitare le distanze di trasmissione.
  • Applicazioni user-friendly - Non tutte le marche di sistemi intelligenti di monitoraggio dell'umidità offrono app basate su Android, iOS e Windows. Prima di acquistare un sistema, verifica la compatibilità con il tuo dispositivo smart.
  • Banca Dati - L'estensione delle risorse di identificazione dell'impianto può essere limitata a poche centinaia di piante o contenerne molte migliaia, a seconda del sito Web del produttore. Questo non è un problema se gli utenti conoscono l'identità delle piante che desiderano monitorare.
  • Monitoraggio interno o esterno - I sensori costruiti per uso esterno richiedono alloggiamenti resistenti alla pioggia, il che spesso rende questi prodotti più costosi rispetto ai modelli progettati per piante d'appartamento.
  • Progettazione del sensore - Naturalmente, i fiori e le foglie del giardino sono l'attrazione, non un antiestetico sensore di monitoraggio dell'umidità. L'aspetto dei sensori varia ampiamente tra le varie marche.   
Immagine di Smederevac