Ombreggia le piante al sole: quanto sole possono tollerare le piante

Abbinare i requisiti di luce di una pianta alle aree ombreggiate del giardino può sembrare un compito semplice. Tuttavia, raramente le aree ombreggiate del giardino rientrano chiaramente nelle definizioni di sole parziale, ombra parziale e ombra completa. Gli alberi e gli edifici proiettano ombre che si muovono durante il giorno, rendendo difficile determinare il numero effettivo di ore di luce solare per le piante da ombra. 

Determinazione dei requisiti di illuminazione delle piante d'ombra

Oltre alle ombre che si muovono ogni giorno sul paesaggio, la quantità e l'intensità della luce in una data area subiscono cambiamenti nel corso delle stagioni. Nel tempo, le aiuole possono anche diventare più ombreggiate man mano che gli alberi crescono o più soleggiate quando gli alberi vengono tagliati o rimossi.

La coltivazione di piante da ombra al sole può provocare foglie bruciate e scarsa crescita. Se non corretto, questo può portare alla perdita della pianta. Se vedi questi segni, potrebbe essere il momento di spostarti o fornire più ombra alla pianta. Ecco alcuni metodi che i giardinieri possono utilizzare per misurare la quantità di luce ricevuta da una determinata area del giardino:

  • Esposimetro - Per il prezzo di una cena per due in un ristorante modesto, i giardinieri possono acquistare un esposimetro per leggere la quantità di luce solare che un'area riceve in un periodo di 24 ore.
  • Osservazione - Praticamente senza soldi, i giardinieri possono dedicare una giornata al monitoraggio della luce in giardino. Disegna semplicemente una griglia del giardino e registra ogni ora se ogni area è soleggiata o ombreggiata.
  • App Phone - Sì, c'è un'app per questo. Scarica semplicemente una delle app per l'esposimetro per il tuo telefono e segui le istruzioni online.

Quanto sole possono tollerare le piante da ombra?   

Dopo aver determinato la quantità di luce solare ricevuta dal giardino, è tempo di abbinare i requisiti di luce delle piante desiderate alle singole aiuole. Per fare ciò, definiamo i seguenti termini:

  • Il pieno sole è considerato sei o più ore di luce solare diretta al giorno. Non devono essere sei ore continue, ma la luce deve essere diretta, in pieno sole.
  • Il sole parziale si riferisce a XNUMX-XNUMX ore di luce solare diretta al giorno.
  • Le piante in ombra parziale richiedono solo da due a quattro ore di luce solare al giorno, ma queste ore non dovrebbero essere mezzogiorno quando la luce solare è al massimo dell'intensità.
  • L'ombra è per le piante che richiedono meno di due ore di luce solare al giorno. Questo può includere luce filtrata o screziata che passa attraverso le chiome degli alberi durante il giorno.

Sebbene queste definizioni forniscano linee guida per posizionare le piante nel giardino fiorito, non includono necessariamente l'intensità della luce solare. Quando si abbinano i requisiti di luce solare ad aree specifiche dell'aiuola, considerare anche l'ora del giorno in cui la luce solare diretta raggiunge quei punti.

Molte piante designate per condizioni di sole parziale possono tollerare più di sei ore di sole mattutino o serale, ma mostrano segni di scottature se esposte alla stessa quantità di sole di mezzogiorno. La latitudine può anche influenzare l'intensità del sole. Più ci si avvicina all'equatore, più intensa è la luce del sole.

D'altra parte, le piante che amano l'ombra potrebbero non ricevere un'adeguata luce nell'ombra di un oggetto solido, come un edificio. Tuttavia, la stessa pianta potrebbe prosperare nella luce filtrata. Queste piante possono anche andare bene quando ricevono più di due ore di luce solare del mattino presto o della tarda giornata.

Immagine di Martina Simonazzi