Perché la mia pianta di prezzemolo appassisce – suggerimenti su come far rivivere il prezzemolo appassito

La maggior parte delle erbe è facile da coltivare in terreni ben drenati e con luce intensa, e il prezzemolo non fa eccezione. Questa erba comune ha una ricca storia di utilizzo per aromi, medicine, scopi rituali e rinfresca anche l'alito dopo un pasto. Le piante di prezzemolo appassito possono rappresentare un problema idrico o addirittura una malattia. Rinfrescare il prezzemolo appassito potrebbe essere semplice come fornire acqua, ma fai attenzione. Troppa umidità può avere un effetto simile e può favorire il marciume, una condizione che la pianta non può superare.

Perché una pianta di prezzemolo sta appassendo

Hai piantato una varietà di erbe nel tuo orto o in una fioriera e ora è il momento di farle fiorire e iniziare a usarle nei tuoi piatti preferiti. Un giorno guardi fuori dalla finestra e ti chiedi: "Perché la mia pianta di prezzemolo appassisce?" Le condizioni del sito, l'illuminazione, i livelli di umidità, le malattie, lo smorzamento e persino il mancato indurimento delle piantine possono causare foglie e steli molli. Indossa il tuo cappello da Sherlock Holmes e esaminiamo alcune possibili cause e soluzioni.

Se le giovani piante stanno appassendo, potrebbe essere un sintomo di smorzamento o potresti aver dimenticato di indurire le piantine. Lo smorzamento è causato da un fungo che favorisce condizioni eccessivamente umide e calde. Spesso apparirà una peluria grigiastra alla base della pianta, che alla fine marcirà dagli steli, separandoli dalle radici vivificanti.

Le piante di prezzemolo appassito possono anche verificarsi a causa dell'esposizione impropria di nuove piante all'esterno. Le piantine coltivate indoor richiedono un po 'di tempo per adattarsi all'illuminazione esterna, al vento e alle condizioni di temperatura. Esponendoli gradualmente all'ambiente esterno si darà loro la possibilità di adattarsi e prevenire stress, ustioni da sole e vento e altri problemi.

Alcune malattie sono la causa quando una pianta di prezzemolo sta appassendo. La putrefazione dello stelo e la macchia fogliare causeranno l'ingiallimento del fogliame e alla fine le foglie molli. Distruggi queste piante.

Cura culturale delle piante di prezzemolo

Il prezzemolo è abbastanza facile da coltivare a condizione che il terreno dreni liberamente e le piante ricevano una luce adeguata. Pianta il prezzemolo in un terreno umido e ricco che è stato dissolto profondamente. Ciò promuoverà il radicamento profondo e aiuterà le piante ad assorbire acqua e sostanze nutritive.

Distribuire il pacciame liberamente intorno alle piante per prevenire le erbacce e conservare l'umidità. Il prezzemolo ama l'umidità costante ma non può tollerare il terreno paludoso. Mantenere il terreno uniformemente umido renderà le piante felici, ma troppa o poca acqua può causare avvizzimento.

Le posizioni in pieno sole in estate possono anche vedere foglie e steli molli che appaiono durante la metà della giornata. Questo perché la pianta sta evaporando più umidità di quanta ne possa assorbire. Innaffiarli non è sempre la risposta corretta al rinfrescare il prezzemolo appassito. Prova a ombreggiarli durante questo momento della giornata. Di solito le piante si ravvivano la sera e la mattina.

Come ravvivare il prezzemolo appassito

Le piante coltivate in contenitori hanno bisogno di più acqua di quelle nel terreno. Controlla il terreno a una profondità di 3 pollici con il dito. Se è asciutto, innaffia fino a quando la pentola non sanguina il terreno attraverso i fori di drenaggio.

Potresti anche voler spostare il contenitore in una situazione di scarsa illuminazione nella parte più calda dell'estate. Se il terreno non drena liberamente, aspetta fino al fresco della sera e dissotterrare la pianta. Incorporare un po 'di sabbia o altro materiale granuloso per aumentare la percolazione. Sostituisci il prezzemolo e annaffialo. Potrebbe sembrare appassito per alcuni giorni a causa dello shock, ma alla fine dovrebbe riprendersi.

Immagine di Joyce Grace

Lascia un commento