Piante da acquario in crescita – come coltivare piante da acquario

Le piante acquatiche in crescita possono trasformare un normale acquario in un bellissimo giardino sottomarino. Esistono molti tipi diversi di piante da acquario, ma hanno tutte una cosa in comune; si sono adattati a vivere in un ambiente saturo d'acqua. Crescono con i piedi bagnati nel terreno fradicio e molti preferiscono essere immersi.

Informazioni sulla coltivazione e cura delle piante dell'acquario

A volte chiamate idrofite, questi diversi tipi di piante d'acquario offrono una tale varietà di forme e forme che è del tutto possibile che tu voglia creare un giardino sottomarino senza il pesce!

Per la cura migliore e più semplice delle piante dell'acquario, il tuo acquario dovrebbe ricevere molta luce. Come i loro cugini legati alla superficie, queste piante hanno bisogno dell'energia prodotta attraverso la fotosintesi per sopravvivere e la fotosintesi non può avvenire senza la luce solare o un sostituto artificiale.

Le procedure per le piante acquatiche dipendono molto dalle piante coinvolte. Quando si scelgono le varietà, cercare quelle che condividono la luce comune e le esigenze nutrizionali. Ad esempio, in un ambiente così chiuso e ristretto, sarebbe difficile soddisfare le esigenze sia di una pianta dalla luce intensa che di quella minimale.

Tipi di piante che possono essere utilizzate in un acquario

Ci sono tre tipi principali di piante che possono essere utilizzate in un acquario di cui parleremo qui: piante radicate, piante a grappolo e piante galleggianti.

Piante radicate

Le piante radicate sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni. Si diffondono dai corridori piuttosto che dal seme. Queste sono le piante che possono essere utilizzate in un giardino dell'acquario per le piantagioni di sfondo. Imparare a coltivare piante d'acquario inizia con questi. Queste piante hanno bisogno delle loro radici ben piantate nella ghiaia, ma attenzione; perché piante come questa non dovrebbero essere piantate troppo in profondità, solo alla base della chioma.

Scegli due diverse varietà per gli angoli posteriori del tuo acquario e se è un acquario grande, scegline un terzo per il centro. Le piante radicate di solito crescono da 8 a 12 pollici di altezza e sebbene ce ne siano molte disponibili, le poche offerte qui sono state scelte per le loro forme contrastanti e popolarità.

  • Erba di anguilla (Vallisneria): Le foglie sono nastri verde chiaro. Alcuni sono cavatappi. Tutti si piegano e si torcono con il minimo movimento dell'acqua.
  • Pianta della spada: Questa bellezza verde brillante è uno dei pochi tipi di piante da acquario che dovrebbero essere coltivate in vaso. Usane uno poco profondo con il terreno che riempie la metà inferiore sormontata da ghiaia o sabbia.
  • Fanwort (Cabomba): foglie piumate di colore verde chiaro, a forma di ventaglio, che crescono dagli steli centrali. Questo è un colpo d'occhio.
  • elodea: Le foglie strette crescono intorno a steli che possono raggiungere i 3 piedi di lunghezza.

Mazzo di piante

Le piante a grappolo prendono il nome dal modo in cui sono piantate, in gruppi o mazzi. Crescono rapidamente e necessitano di molta luce. Le piante a mazzo possono essere utilizzate in un acquario equivalente alle piante di mezzo. Ogni singolo filo dovrebbe essere piantato nella propria buca. Un paio di pinzette funziona bene come strumento per piantare.

  • Anacharis: Fine e piumato, è un ottimo posto per nascondere i piccoli pesci fritti.
  • Ambulia: Foglioline verde chiaro a forma di ventaglio circolano attorno a steli sottili.
  • Bacopa australis: Piccole foglie rotonde. Se piantato da vicino, sembra un arbusto in miniatura.

Piante galleggianti

Le piante galleggianti mettono radici nell'acqua, ma non hanno bisogno di essere ancorate alla ghiaia. Quando si tratta di come coltivare piante da acquario, questo tipo necessita solo di una fonte di luce. Più luce, più velocemente crescono. Attenti! Queste piante d'acquario a crescita rapida possono prendere il sopravvento in pochissimo tempo.

  • Crystalwort: Verde brillante e cresce in fitti tappetini simili al muschio.
  • Hornwort: Pianta ossigenante con foglie strette vorticose su fusti cespugliosi.
  • Anacharis: La stessa pianta della varietà a grappolo, ma lasciata fluttuare libera.

Le piante d'acquario in crescita possono essere sia belle che funzionali. Assorbono CO2 e rilasciano ossigeno proprio come le loro controparti terrestri. L'accumulo di nitrati può essere un problema nella cura degli acquari. Tuttavia, le piante d'acquario aiutano a rimuovere i nitrati dall'acqua. Ospitano batteri benefici e aiutano a prevenire la crescita delle alghe. Forniscono anche cibo per i tuoi pesci.

Con tutti i vantaggi della coltivazione di piante da acquario, perché non provarlo?

NOTA: L'uso di piante autoctone in un giardino acquatico domestico o in un acquario (indicato come raccolta selvatica) può essere rischioso, poiché la maggior parte dei giochi d'acqua naturali ospita una pletora di parassiti. Qualsiasi pianta prelevata da una fonte d'acqua naturale dovrebbe essere messa in quarantena durante la notte in una soluzione forte di permanganato di potassio per uccidere eventuali parassiti prima di introdurli nel tuo stagno. Detto questo, è sempre meglio ottenere piante da giardino acquatiche da un vivaio rispettabile.

Immagine di Andrey Nikitin

Lascia un commento