Piante di schisandra in crescita: scopri la cura della vite di schisandra magnolia

Schisandra, a volte chiamata anche Schizandra e Magnolia Vine, è una pianta perenne resistente che produce fiori profumati e bacche gustose e salutari. Originario dell'Asia e del Nord America, crescerà nei climi temperati più freschi. Continua a leggere per saperne di più sulla cura della vite di magnolia e su come coltivare la Schisandra.

Informazioni su Schisandra

Le viti Schisandra magnolia (Schisandra chinensis) sono molto resistenti al freddo, crescono meglio nelle zone USDA da 4 a 7. Finché rimangono dormienti in autunno, possono tollerare temperature molto basse e hanno effettivamente bisogno del freddo per dare frutti.

Le piante sono vigorose rampicanti e possono raggiungere i 30 piedi di lunghezza. Le loro foglie sono fragranti e in primavera producono fiori ancora più profumati. Le piante sono dioiche, il che significa che dovrai piantare sia una pianta maschio che una femmina per ottenere frutti.

A metà estate, le loro bacche maturano in un rosso intenso. I frutti di bosco hanno un sapore dolce e leggermente acido e sono ottimi consumati crudi o cotti. Schisandra è talvolta chiamata il frutto dei cinque sapori perché i gusci delle sue bacche sono dolci, la loro carne acida, i loro semi amari e aspri e il loro estratto salato.

Schisandra Magnolia Vine Care

La crescita delle piante di Schisandra non è difficile. Devono essere protetti dal sole più luminoso, ma prospereranno in tutto, dal sole parziale all'ombra profonda. Non sono molto resistenti alla siccità e necessitano di molta acqua in un terreno ben drenante.

È una buona idea stendere uno strato di pacciame per favorire la ritenzione idrica. Le viti di magnolia Schisandra preferiscono il terreno acido, quindi è una buona idea pacciamare con aghi di pino e foglie di quercia: sono molto acidi e abbasseranno il pH del terreno mentre si rompono.

Immagine di Oleg_Rubik

Lascia un commento