Piante e acqua bollente: come usare l’acqua bollente in giardino

Come giardinieri, combattiamo regolarmente le erbacce. Facciamo del nostro meglio per eliminare le erbacce invernali che fioriscono in primavera. Combattiamo con le erbacce annuali e perenni che crescono in estate. Ci sforziamo in particolare di sbarazzarci delle erbacce che spuntano e riseminano nel nostro prato e nel nostro giardino. Poche cose sono più spiacevoli e rovinano i nostri sforzi di giardinaggio tanto quanto vedere le erbacce prendere il sopravvento.

Naturalmente, in anni di tentativi, abbiamo imparato alcuni trucchi per tenere a bada le erbacce. Oltre a tirare, scavare e irrorare con diserbanti fatti in casa, c'è un altro semplice strumento che potremmo aggiungere alla nostra cintura degli attrezzi per eliminare le erbacce: il controllo delle infestanti con acqua bollente.

Ha senso, poiché anche quelle erbacce irritanti non possono esistere dopo essere state scottate. Se non hai mai usato l'acqua bollente in giardino, potresti avere domande o chiederti se questo metodo funziona davvero. Con poche eccezioni, lo fa, e spesso in modo abbastanza efficace.

Come usare l'acqua bollente come controllo delle infestanti

Naturalmente, proprio come l'acqua bollente uccide le erbacce, può anche uccidere le nostre preziose piante se non utilizzata correttamente. Un bollitore con beccuccio e manico resistente al calore può essere una risorsa inestimabile quando si utilizza questo metodo per uccidere le erbacce.

Il beccuccio ci permette di dirigere il flusso dell'acqua proprio sulle erbacce, mentre il bollitore trattiene la maggior parte del calore. Versare lentamente, soprattutto se c'è erba nelle vicinanze o piante ornamentali che potrebbero essere danneggiate. Versalo generosamente, ma non sprecarlo. Probabilmente ci sono molte altre erbacce da uccidere.

Per le piante con un fittone lungo, come il dente di leone, ci vorrà più acqua per raggiungere il fondo della radice. Altre erbacce con un apparato radicale fibroso vicino alla parte superiore del terreno non hanno bisogno di tanto per essere prese in modo permanente. Per lavorare in modo più efficiente, puoi eliminare la maggior parte del fogliame e trattare le radici con acqua bollente nel giardino.

Sii sicuro quando usi l'acqua bollente per il controllo delle infestanti. Indossare pantaloni e maniche lunghe e scarpe chiuse in caso di fuoriuscite o schizzi accidentali.

Acqua bollente e piante

Secondo le informazioni online, "il calore farà collassare la struttura cellulare della pianta e la ucciderà". Alcune erbacce resistenti potrebbero richiedere più di un trattamento dell'acqua bollente. L'uso di questo metodo rende le erbacce più facili da tirare e rimuovere dai tuoi letti e bordi.

Nelle aree densamente piantate o se piante preziose crescono vicino alle erbacce, è probabilmente meglio non usare questo mezzo di controllo delle infestanti lì. Se stai rimuovendo le erbacce dal tuo prato, cogli l'occasione per riseminare quando le erbacce saranno sparite. I semi delle infestanti hanno difficoltà a germogliare attraverso l'erba del prato folta e sana.

L'acqua bollente può essere utilizzata anche per disinfettare il suolo. Se si desidera utilizzare la sterilizzazione con acqua bollente per semi, piantine e esemplari giovani, far bollire l'acqua per circa cinque minuti e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente. Quindi versare delicatamente l'acqua sul terreno prima di piantare.

Immagine di petrovval

Lascia un commento