Piante velenose nel giardino di casa: quali sono le piante da giardino comuni che sono tossiche

Le piante da giardino sono belle da vedere, ma alcune di esse - anche piante molto familiari e comunemente coltivate - sono altamente tossiche. Continua a leggere per imparare i fatti di base su alcune piante da giardino altamente velenose.

Piante da giardino tossiche comuni

Sebbene ci siano numerose piante che possono essere tossiche, ecco otto delle piante da giardino più comuni a cui prestare attenzione:

Rhododendron - Il nettare di alcuni tipi di rododendro, inclusa una varietà popolare nota come Rhododendron ponticum, è così tossico che anche il miele prodotto negli alveari vicini può essere estremamente pericoloso. (Secondo quanto riferito, le foglie della pianta sono meno tossiche). Anche il nettare di altri membri della famiglia dei rododendri, compresa l'azalea, può essere tossico.

Digitale (Digitalis purpurea) - Sebbene la digitale sia una pianta adorabile, è anche una delle piante più velenose nel giardino di casa. Anche un piccolo morso o succhiare un ramoscello o un gambo può provocare nausea, vomito e diarrea. Il consumo di quantità maggiori può produrre battito cardiaco irregolare o rallentato e può essere fatale.

Rabarbaro - Le piante da giardino comuni che sono tossiche includono il rabarbaro, una pianta familiare coltivata nei giardini americani da generazioni. I gambi aspri e saporiti sono sicuri da mangiare e deliziosi in torte e salse, ma le foglie sono estremamente tossiche e consumarle può essere fatale. I sintomi includono difficoltà respiratorie, bruciore della bocca e della gola, emorragie interne, confusione e coma.

Larkspur (Delphinium) - Quando si tratta di piante da giardino a cui prestare attenzione, delphinium larkspur (così come l'annuale larkspur - Consolida) è in cima alla lista. L'ingestione di qualsiasi parte della pianta, in particolare semi e foglie giovani, può provocare nausea, vomito e battito cardiaco rallentato molto rapidamente. I sintomi a volte sono fatali.

La tromba di Angel (Datura stramonium) - La tromba dell'angelo di Datura, nota anche come jimsonweed, locoweed o tromba del diavolo, è una delle piante da giardino più tossiche. Sebbene alcune persone utilizzino la pianta per le sue proprietà allucinogene, il sovradosaggio è molto comune. I sintomi, che possono essere fatali, possono includere sete anormale, visione distorta, delirio e coma.

Alloro di montagna (Kalmia latifolia) - Le piante da giardino velenose includono l'alloro di montagna. L'ingestione di fiori, ramoscelli, foglie e persino polline può produrre lacrimazione di naso, bocca e occhi, gravi difficoltà gastrointestinali, battito cardiaco rallentato e difficoltà respiratorie. In alcuni casi, l'ingestione di alloro di montagna può portare a esiti fatali, tra cui paralisi, convulsioni e coma.

Tasso inglese - Si dice che questo adorabile albero sia uno degli alberi più mortali al mondo. Secondo quanto riferito, tutte le parti dell'albero di tasso, tranne le bacche, sono così tossiche che l'ingestione anche di piccole quantità può fermare il cuore.

oleandro (Nerium oleander) - L'oleandro è una delle piante da giardino comuni che sono tossiche e talvolta mortali. L'ingestione di qualsiasi parte di oleandro può provocare crampi allo stomaco.

Lascia un commento