Piante per un giardino velenoso: consigli per creare un giardino velenoso – know how nel giardinaggio

Se hai letto il mio libro The Garden Crypt, allora sai tutto sulla mia passione per le cose insolite in giardino. Beh, creare un giardino dei veleni è qualcosa che mi piace. Prima che alcuni di voi si allarmino, lasciatemi chiarire una cosa: questo tipo di giardino NON deve essere utilizzato per scopi dannosi e in ogni caso, se avete animali domestici o bambini piccoli, NON cercate di coltivare un orto di piante tossiche! Detto questo, coloro che sono interessati a questo spazio giardino unico, continuano a leggere per saperne di più.

Come creare un giardino velenoso

La creazione di un giardino velenoso non ha bisogno di essere così morbosamente chiamata o creata. Fallo tuo, come faresti per una ricetta. Metti le tue erbe "tossiche" preferite in un angolo del paesaggio ... recintato da altre piante più tradizionali. Metti in mostra esemplari del vecchio mondo con una lunga storia circondata da tradizioni. Scegli piante comunemente viste una volta trovate nel giardino di una strega. Allo stesso modo, potresti voler restare con piante da giardino tossiche di tutti i giorni. Sì, ce ne sono più di quanto potresti pensare. In effetti, molte piante comunemente coltivate sono in qualche modo velenose.

Come con qualsiasi progetto di giardino, ci sono sicuramente vari modi per creare un giardino di piante tossiche, e questo è ciò che rende il giardinaggio così divertente. Nessun giardino è esattamente lo stesso. Sentiti libero di dare il tuo contributo, ma solo per tenere le cose al sicuro, non fa mai male seguire alcuni suggerimenti utili lungo la strada. Quindi, mentre crei un giardino velenoso nel tuo paesaggio, potresti prendere in considerazione queste idee:

  • Mantieni l'area separata. Questi giardini non sono i più accoglienti, quindi è una buona idea individuare il tuo lontano da altre aree più amichevoli. Ad esempio, il cortile sul retro o da qualche parte su un lato e fuori dalla vista degli altri è un buon punto di partenza. Ancora meglio, potresti voler recintare il tuo giardino di piante tossiche, non solo per mantenere l'area più oscura ma per aiutare a tenere fuori gli altri.
  • Fai i tuoi compiti. Ciò significa ricercare le piante per un giardino velenoso prima di piantare. Vuoi sapere non solo come prenderti cura di loro in modo appropriato, ma vuoi anche scegliere piante adatte e che prospereranno nel tuo spazio di crescita. Dovrebbero essere compatibili anche con altre piante del giardino. Potresti anche scegliere un tema particolare per le tue piante da giardino velenose, come le piante scure, siano esse di colore scuro o piante con un passato oscuro. Forse preferiresti avere qualcosa di un po 'più edificante, preferendo restare con piante da giardino comuni che sono di natura tossica. Indipendentemente da ciò, scopri di più prima di aggiungerli al giardino.
  • Sii responsabile. Dovrebbe essere ovvio, ma se hai in mente un'agenda nascosta quando pensi di piantare un giardino velenoso, fermati ora. Questo dovrebbe essere inteso solo come un tipo di giardino divertente, ma diverso, e non uno che sia minaccioso o miri a danneggiare gli altri ... o anche te stesso. E per favore maneggia tutte queste piante da giardino tossiche con estrema cura, indossando guanti durante la semina o la manutenzione del giardino.
  • Tienilo al sicuro. Dal momento che vuoi mantenere quest'area il più sicura possibile, installa dei cartelli intorno al giardino o sulla recinzione stessa (se ne hai uno) in modo che gli altri sappiano che questa non è un'area destinata all'esplorazione. Può anche aggiungere al suo effetto inquietante generale con cose come NON ENTRARE, TENERE FUORI, PROPRIETÀ PRIVATA, MODO SBAGLIATO, ecc. Inoltre, assicurati di etichettare le piante come tossiche, comprese ognuna in modo da non dimenticare quale pianta è che cosa.

Piante per un giardino velenoso

Ora che hai alcune idee per aiutarti a iniziare, è tempo di scegliere alcune piante per il tema del giardino dei veleni. Poiché, in realtà, si potrebbe sostenere che la maggior parte delle piante in un modo o nell'altro ha proprietà tossiche, sarebbe impossibile nominarle tutte.

Anche le piante che abbiamo elencato di seguito sono velenose in vari livelli e in modi diversi. Alcuni possono essere tossici se ingerisci le foglie, mentre altri sono tossici se mangi le radici. Alcuni potrebbero semplicemente farti ammalare se mangi le parti avvelenate mentre altri possono causare la morte. Nessuna delle piante che abbiamo elencato è mortalmente velenosa semplicemente al tatto, anche se alcune possono lasciare una brutta eruzione cutanea se tocchi le foglie o la linfa con la tua pelle nuda. Detto questo, ecco alcune piante da giardino tossiche che si adatteranno perfettamente, alcune ben note e altre con una storia interessante:

  • Croco d'autunno
  • Azalea
  • Noce nera
  • Bloodroot
  • Scommessa rimbalzante
  • Brugmansia
  • Ranuncoli
  • Caladium
  • Pianta di ricino
  • Cockle di mais
  • narciso
  • Daphne
  • Datura
  • La belladonna mortale
  • delfinio
  • Sambuco
  • Orecchio di elefante
  • Digitale
  • Giglio Gloriosa
  • Elleboro
  • Giusquiamo
  • Ippocastano
  • giacinto
  • Ortensia
  • Jack-in-the-pulpit
  • Jimsonweed
  • Bacche di lantana
  • Larkspur
  • mughetto
  • Lupino
  • Mandragora
  • Vischio
  • Aconito
  • Nicotiana
  • oleandro
  • Cicuta velenosa
  • Pokeweed
  • Rhododendron
  • Foglie di rabarbaro
  • Palma da sago
  • Erba di San Giovanni
  • Assenzio romano
  • Tasso

Disclaimer: Il contenuto di questo articolo è solo a scopo educativo e di giardinaggio. Prima di aggiungere una qualsiasi di queste piante a un giardino, ricercale attentamente e gestisci SEMPRE le piante tossiche in modo appropriato. NON piantarli MAI in aree frequentate da animali o bambini.

Immagine di Nikolay_Donetsk

Lascia un commento