Primule tedesche in crescita: la primula tedesca può essere piantata all’esterno

La primula obconica è più comunemente conosciuta come primula tedesca o primula velenosa. Il nome del veleno deriva dal fatto che contiene la tossina primin, che è irritante per la pelle. Nonostante ciò, le piante di primula tedesca producono bellissime fioriture in un'ampia varietà di colori per molti mesi alla volta e possono essere molto gratificanti da coltivare. Continua a leggere per ulteriori informazioni sulla primula tedesca.

Primule tedesche in crescita

Le piante di primula tedesche preferiscono terriccio sabbioso, temperature fresche e luce moderata indiretta. Non possono tollerare il sole luminoso estivo e fanno meglio al chiuso vicino, ma non troppo vicino a una finestra orientale o occidentale, dove possono assorbire la luce più breve e meno intensa del mattino o del pomeriggio. Innaffia moderatamente la tua primula tedesca; non bagnare eccessivamente il terreno, ma non lasciarlo asciugare completamente.

Coltivare primule tedesche è facile, a patto di prendere alcune precauzioni. Le foglie delle piante di primula tedesca sono ricoperte da minuscoli peli che secernono una sostanza appiccicosa e tossica. Per evitare il contatto, dovresti sempre maneggiare le piante di primula tedesca mentre indossi i guanti. Se la tua pelle entra in contatto con le foglie, dovresti notare irritazione quasi immediatamente in un'area gonfia e rossa che potrebbe formarsi vesciche e sviluppare strisce lineari. Per trattare l'irritazione, prendi un antistaminico e applica una soluzione alcolica al 25% sulla zona il prima possibile.

La primula tedesca può essere piantata all'aperto?

Come altre piante di primula, la primula tedesca fa molto bene in contenitori, ma può essere piantata all'aperto. Non è resistente al gelo, quindi se è piantato all'aperto in una zona soggetta al gelo, deve essere trattato come un annuale. Se vuoi iniziare dal seme, inizia in contenitori interni a luglio o agosto. Entro febbraio o maggio avrai piante in fiore che possono essere trapiantate all'aperto.

Una volta stabilite le piante, prendersi cura della Primula obonica richiede uno sforzo minimo.

Immagine di Balaji Kasirajan

Lascia un commento