Problemi comuni con la crescita del gladiolo

Se hai piantato il gladiolo, di solito dovresti essere in grado di goderti il ​​gladiolo senza problemi. Sono belli e sono disponibili in una varietà di colori, valorizzando davvero qualsiasi paesaggio nel tuo giardino. Tuttavia, i parassiti del gladiolo sono abbondanti e il più comune di tutti sono i problemi con il cormo.

Problemi con la crescita del gladiolo

Se hai i gladioli che stanno già crescendo e mostrano segni di foglie ingiallite o addirittura hanno fiori che sembrano rachitici senza aprirsi prima che inizino a diventare marroni, il tuo problema di gladiolo è probabilmente un virus. Questa è la cosa peggiore da affrontare perché la peggiore malattia della gladiola è un virus. Potrebbe essere necessario scavare il gladiolo e iniziare con i cormi freschi.

Tuttavia, la malattia di gladiola non si limita ai virus. Quando pianti il ​​tuo gladiolo, dovresti controllare i cormi prima di piantarli. Se si sentono morbidi o un po 'friabili, non vanno bene e dovrebbero essere gettati via. Inizia sempre con i bulbi sani per prevenire problemi di gladiolo.

Se le foglie del tuo gladiolo sono un po 'striate, potresti essere infestato da tripidi. I tripidi sono piccoli insetti che attaccano i cormi mentre svernano. Possono far sì che i fiori abbiano una forma divertente. Possono causare un arresto della crescita e le foglie diventare striate.

Il modo migliore per prevenire i parassiti del gladiolo è trattare i cormi prima di conservarli per l'inverno.

Eliminazione della malattia di gladiola

La malattia di gladiola può iniziare già con i cormi. Tenere i cormi in un luogo fresco e asciutto tra 35 e 40 F. (2-4 C.) è il modo migliore per mantenere i cormi liberi dalla malattia. I tripidi non sopravviveranno a queste condizioni. Puoi anche spolverare i tuoi cormi con carbaryl, immergerli in Lysol e acqua o immergerli in acqua calda per un paio di minuti. Ciò contribuirà ad eliminare i problemi con la crescita del gladiolo.

I gladioli cadranno facilmente al vento una volta cresciuti. Questo è il motivo per cui dovrebbero essere piantati in aree dove sono protetti dal vento, come contro un garage o sul retro della casa.

Infine, puoi iniziare a piantare i bulbi di gladiola a metà maggio, dopo esserti assicurato che siano privi di parassiti del gladiolo, e puoi continuare a piantarli fino alla fine di giugno ogni due settimane circa. Questo ti darà un bel raccolto continuo di gladiolo per circa sei settimane o giù di lì in estate. Hanno bisogno della luce solare, quindi ricordalo quando li pianti.

Mantenere il tuo problema di gladiolo libero non è troppo difficile. Fai solo attenzione al cormo all'inizio in modo che se ci sono problemi con la malattia di gladiola, puoi stroncarlo sul nascere.

Immagine di ktylerconk

Lascia un commento