Problemi con i frutti del drago: scopri i problemi comuni con le piante di pitaya

Il frutto del drago, o pitaya in spagnolo, è un cactus perenne a crescita rapida che prospera nei climi tropicali asciutti. Anche date le condizioni più ideali, tuttavia, i problemi con le piante di pitaya possono ancora affliggere il giardiniere. I problemi di Pitaya possono essere ambientali o il risultato di parassiti e malattie del frutto del drago. Il seguente articolo contiene informazioni sui problemi di pitaya e su come identificare e gestire i problemi del frutto del drago.

Problemi ambientali del frutto del drago

Sebbene il frutto del drago ami il calore, può essere danneggiato da lunghi periodi di sole intenso e calore, con conseguenti scottature solari. Per eliminare questo problema di pitaya, assicurati di posizionare la pitaya in un'area dove puoi fornire un po 'd'ombra durante i periodi più caldi della giornata, specialmente alle giovani piante.

Detto questo, in generale, il frutto del drago è tollerante alla siccità, al caldo e al suolo povero. È anche abbastanza tollerante al freddo; tuttavia, il danno alla pianta sarà evidente se le temperature scendono sotto lo zero per un lungo periodo di tempo, ma la pitaya si riprenderà rapidamente da periodi più brevi di temperature di congelamento.

Poiché i pitaya sono membri della famiglia dei cactus, è logico presumere che possano resistere a lunghi periodi di siccità. Questo è vero in una certa misura, sebbene possano essere cactus, richiedono molta più acqua rispetto ad altri membri di cactus. C'è una linea sottile qui, tuttavia, poiché troppa acqua provocherà malattie batteriche e fungine e la mancanza di umidità del suolo riduce la fioritura, quindi la fruttificazione.

Non innaffiare la pitaya durante la primavera piovosa per evitare che diventi eccessivamente satura, ma fornire l'irrigazione una volta che le temperature sono aumentate e la pioggia è meno probabile.

Parassiti e malattie del frutto del drago

Abbiamo accennato al problema del frutto del drago che coinvolge malattie batteriche e fungine sopra. L'antracnosi (Colletotrichum gloeosporioides) è una malattia fungina che può infettare il frutto del drago. Provoca lesioni concentriche simili ad aloni su steli e frutti.

Bipoaris cactivora è un agente patogeno che causa macchie nere / marroni sui fiori e sui frutti di pitaya. Quando l'infezione è grave, si manifesta anche nel marciume del ramo / stelo. È stato anche scoperto che il Fusarium oxysporum infetta il frutto del drago.

Cactus "Virus X", o virus cactus mottle, è un nuovo virus che affligge la pitaya. L'infezione appare come una chiazza chiazzata di un'area verde chiaro e scuro (mosaico) sui rami.

Il marciume molle dello stelo degli enterobatteri colpisce solitamente le punte dei rami di pitaya. I sintomi compaiono a circa 15 giorni dall'infezione, in cui le punte della pianta si ammorbidiscono, ingialliscono e iniziano a marcire. Le piante carenti di calcio e azoto sono più suscettibili a infezioni gravi. Il più delle volte, questa malattia è abbastanza benigna, sebbene sia saggio tagliare il ramo malato.

La Botryosphaeria dothidea è un'altra infezione fungina che si traduce in lesioni macchiate di colore rosso / marrone sugli steli dei cactus. A volte sembrano un bersaglio "a occhio di bue" e talvolta possono esserci più punti che si uniscono insieme. Questa malattia inizia come un ingiallimento sul ramo infetto che progredisce verso le lesioni sopra menzionate. Questa malattia viene trasmessa da cesoie da potatura non sterili e altri strumenti.

La maggior parte delle malattie si diffonde attraverso pratiche di giardinaggio antigeniche, in particolare strumenti antigenici. È importante sterilizzare i tuoi strumenti tra un utilizzo e l'altro in modo da non diffondere la malattia. Gli strumenti possono essere sterilizzati con alcol denaturato, perossido di idrogeno o una soluzione di candeggina / acqua molto debole. Alcune malattie si diffondono tramite il contatto tra una pianta infetta e una pianta non infetta, quindi è una buona idea lasciare un po 'di spazio tra le piantagioni.

In caso contrario, il trattamento per le malattie fungine può consistere nell'applicazione di un fungicida al rame. Ma il modo migliore per gestire le malattie nel frutto del drago è praticare pratiche igieniche; ovvero, disinfettare gli strumenti e rimuovere e scartare i detriti vegetali infetti e per mantenere la pianta sana, irrigata e fertilizzata, l'area circostante libera dalle infestanti e dai parassiti che possono anche diffondere malattie.

Problemi di parassiti con le piante di Pitaya

Tieni gli occhi aperti per gli insetti succhiatori di linfa come il Leptoglosso dalle foglie. Questi insetti sono noti per essere un vettore in grado di diffondere B. dothidea.

Il frutto del drago può anche attirare formiche, coleotteri e moscerini della frutta, ma per la maggior parte, la pitaya ha pochi problemi di parassiti, specialmente rispetto ad altre colture.

Immagine di Utente2547783c_812