Problemi con le piante di ginseng: risoluzione dei problemi con le piante di ginseng

Il ginseng è un'ottima pianta da coltivare perché puoi godere di molti potenziali benefici per la salute dall'utilizzo della radice medicinale e risparmiare denaro non acquistando integratori. Ci sono prove, anche se controverse, che il ginseng può ridurre l'infiammazione, migliorare la funzione cerebrale, rafforzare il sistema immunitario, ridurre l'affaticamento e abbassare la glicemia. Sfortunatamente, ci sono molti problemi di ginseng che potresti incontrare in giardino, poiché questa non è la pianta più facile da coltivare in quantità.

Potenziali problemi con la pianta del ginseng

Coltivare il ginseng non è facile per i principianti. Ci sono una serie di problemi che dovrai affrontare e coloro che hanno esperienza nella coltivazione di questa pianta suggeriscono di buttare via tutte le tue conoscenze convenzionali sul giardinaggio; la maggior parte non funzionerà con il ginseng. Ecco alcuni dei problemi che potresti dover affrontare:

  • Le piante di ginseng hanno bisogno di ombra.
  • A seconda delle condizioni, il ginseng può essere molto suscettibile ai danni da parassiti e malattie.
  • Ci vogliono anni perché il ginseng raggiunga la maturità.
  • Esiste una cosa come il bracconaggio al ginseng.
  • Le erbacce possono facilmente superare le piante di ginseng.

Gestire i problemi con il ginseng

È possibile coltivare il ginseng con successo, ma non è facile. Ci sono alcune strategie preventive e lavori di manutenzione che puoi fare per ottenere un raccolto sano, ma a volte si tratta di tentativi ed errori.

  • Il ginseng cresce meglio al 60-80% di ombra, motivo per cui cresce naturalmente nelle foreste. Il miglior ecosistema forestale è misto di latifoglie e sempreverdi. I supporti sempreverdi puri non supportano il ginseng. Puoi anche creare ombra nel tuo giardino per coltivare questa pianta.
  • Alcune malattie comuni che il tuo ginseng può sviluppare sono la peronospora, lo smorzamento e il marciume radicale. Evita le malattie fornendo le migliori condizioni e mantenendo le piante di ginseng distanti l'una dall'altra. La malattia è meno comune in un ambiente naturale e boscoso. La maggior parte delle malattie sono fungine, quindi puoi provare un fungicida per curare le tue piante se mostrano segni di infezione.
  • Anche i parassiti possono essere un grosso problema. Le lumache sono comuni e mangiano le foglie. Un po 'di rosicchiare non è un problema, ma un'infestazione può distruggere le piante. Usa l'esca per uccidere le lumache o pacciamare con la segatura per asciugarle. I cutworm possono anche distruggere le foglie e dovrebbero essere gestiti con pesticidi. Altri insetti possono causare danni, ma di solito non sono gravi. I topi possono mangiare le radici e i cervi possono distruggere completamente i raccolti di ginseng.
  • La concorrenza delle erbacce e persino degli alberi giovani può causare piante di ginseng malate. Se cresci nella foresta, scegli un'area con alberi maturi. La competizione colpisce maggiormente il ginseng nel primo anno di crescita, quindi elimina la zona di coltivazione prima di piantare e continua a diserbo finché il ginseng non cresce bene.
  • Il bracconaggio può sempre essere un problema con la crescita del ginseng. C'è denaro da ricavare da questa pianta, quindi la gente lo ruberà. Esegui ispezioni regolari nella tua zona per scoraggiare i bracconieri, ma varia i tempi per l'elemento sorpresa. Anche avere un cane nelle vicinanze per avvisarti degli intrusi può essere d'aiuto.

Il problema della crescita lenta del ginseng è quello che richiede semplicemente pazienza. Se sei disposto a testare i limiti delle convenzioni di giardinaggio e ad essere paziente, la coltivazione del ginseng può essere molto gratificante.

Immagine di odyphoto

Lascia un commento