Problemi di parassiti dell’ibisco: insetti comuni che si nutrono di ibisco nei giardini

L'ibisco è un magnifico membro del mondo vegetale, fornendo fogliame attraente e fioriture rigogliose a forma di imbuto in una varietà di colori spettacolari. Sfortunatamente per i giardinieri, non siamo gli unici ad apprezzare questo esemplare abbellire; un certo numero di fastidiosi parassiti delle piante di ibisco trovano la pianta irresistibile. Continua a leggere per scoprire come gestire i parassiti sulle piante di ibisco.

Problemi comuni dei parassiti dell'ibisco

Afidi: minuscoli parassiti verdi, bianchi o neri che succhiano i succhi dal fogliame, di solito si trovano in grappoli. Controllo con olio per orticoltura o sapone insetticida.

Mosche bianche: minuscoli parassiti delle dimensioni di un moscerino che succhiano i succhi, di solito dalla parte inferiore delle foglie. Controllo con olio per orticoltura, sapone insetticida o trappole appiccicose.

Tripidi: piccoli e stretti parassiti che depongono le uova all'interno dei boccioli di ibisco, spesso causando la caduta dei boccioli prima della fioritura. Controllo con olio orticolo.

Mealybugs: parassiti succhiatori di succo dal corpo morbido ricoperti da una massa protettiva, cerosa, simile al cotone. Controllo con olio per orticoltura o sapone insetticida.

Scaglie: possono essere sia scaglie corazzate (coperte da una copertura piatta simile a una lastra) che scaglie morbide (piccoli parassiti con una superficie cotonosa e cerosa). Entrambi danneggiano la pianta succhiando linfa da foglie, steli e tronchi. Controlla la bilancia morbida con olio per orticoltura o sapone insetticida. Le scaglie corazzate possono richiedere pesticidi chimici se i controlli colturali sono inefficaci.

Formica: le formiche non danneggiano direttamente l'ibisco, ma mangiano insetti utili per proteggere le squame, gli afidi e altri parassiti succhiatori di linfa che lasciano dolce escrezione sulle foglie. (Le formiche adorano mangiare il dolce, noto come melata.) Evita lo spray, che uccide le formiche solo mentre stanno lavorando attivamente. Usa invece le esche che le formiche porteranno al nido. Sii paziente, poiché le esche tendono a richiedere più tempo degli spray.

Hibiscus Pest Control

Biologico

Incoraggia gli insetti utili che aiuteranno a controllare gli insetti che si nutrono di ibisco. Le coccinelle sono uno degli insetti più conosciuti, ma altri insetti utili includono larve di mosca sirfide, insetti assassini, ali di pizzo verdi e vespe in miniatura parassite.

Usa pesticidi chimici solo quando tutto il resto fallisce. Le sostanze chimiche tossiche possono decimare gli insetti utili, peggiorando così il problema dei parassiti a lungo termine.

Spesso, dopo l'uso di sostanze chimiche si verificano gravi epidemie di parassiti delle piante di ibisco. Il sapone insetticida e l'olio per l'orticoltura sono molto più sicuri, ma non dovrebbero essere usati se noti insetti benefici sul fogliame.

Un inzuppamento sistemico delle radici può essere meno dannoso degli spray fogliari e può durare più a lungo, ma è una buona idea parlare con le persone dell'ufficio di estensione cooperativa locale prima di utilizzarli.

Culturale

Mantieni le piante adeguatamente annaffiate e fertilizzate, poiché le piante sane sono meno vulnerabili ai parassiti nocivi.

Mantieni l'area intorno alla pianta pulita e priva di detriti vegetali.

Rimuovere la crescita morta o danneggiata, in particolare i danni causati da parassiti o malattie.

Potare regolarmente l'ibisco per fornire luce solare e circolazione d'aria al centro della pianta.

Lascia un commento