Quando puoi trapiantare piante di caprifoglio – spostando una vite o un cespuglio di caprifoglio

Poche cose hanno un odore migliore dei profumati fiori di caprifoglio. Ma a volte anche le piante più attraenti devono essere spostate in giardino. Che tu abbia una vite o un arbusto, trapiantare i caprifogli non è troppo difficile, purché tu sappia cosa stai facendo. Se stai pianificando di trapiantare il caprifoglio o di spostare una vite di caprifoglio nel prossimo futuro, troverai suggerimenti in questo articolo che ti aiuteranno.

Quando puoi trapiantare il caprifoglio?

Puoi trapiantare viti e cespugli di caprifoglio? Si, puoi. Assicurati solo di agire al momento giusto. Nonostante il suo portamento viticolo, il caprifoglio è un arbusto legnoso. Nei climi da freschi a moderati, è una pianta decidua che rimane dormiente in autunno. Questo è il momento ideale per il trapianto.

Se ti capita di vivere in un clima molto caldo in cui i caprifogli non dormono, hai più scelta sui tempi. Il trapianto di caprifoglio è possibile in quasi tutti i periodi dell'anno, anche se farai bene a escludere periodi di caldo estivo estremo.

Come trapiantare una pianta di caprifoglio

Se stai pianificando di trapiantare il caprifoglio o di spostare le viti di caprifoglio, ti consigliamo di pianificare in anticipo in modo da poter radicare la pianta. Fallo in primavera tracciando un grande cerchio sulla superficie del terreno attorno alla zolla, quindi tagliando lungo quel cerchio con una vanga affilata. La potatura delle radici è una parte importante del trapianto di caprifogli perché recide le radici più lunghe. Le nuove radici più corte possono essere trapiantate con il rootball.

Se stai spostando una vite di caprifoglio, tagliala di circa un terzo nello stesso momento in cui radichi. Se stai trapiantando il caprifoglio, un buon assetto di circa un terzo della pianta aiuta a evitare lo shock da trapianto.

Trapianto di caprifogli

Il prossimo passo nel trapianto di caprifogli è scavare il nuovo buco. Scegli bene la tua posizione, tenendo conto delle esigenze della specie che hai, e scava un buco un po 'più grande della zolla. Mescola il compost nel terreno nativo.

Quindi torna alla pianta. Usa una pala o una vanga per riaprire ed espandere il cerchio attorno alla zolla finché non riesci a incastrare una pala sotto di essa. Sollevare con attenzione la zolla e posizionarla su un telo per un trasporto più facile.

Spostalo nella nuova posizione. Riempi la buca con l'acqua e lasciala scolare prima di metterci dentro la zolla di caprifoglio. Usa il terreno estratto mescolato con il compost per riempirlo intorno, quindi innaffia lentamente finché l'acqua non si trova sulla superficie del terreno. Ripeti l'irrigazione più volte alla settimana.

Immagine di Multiart

Lascia un commento