Raccolta degli anacardi: come e quando raccogliere gli anacardi

Come le noci, gli anacardi sono piuttosto strani. Crescendo ai tropici, gli anacardi fioriscono e fruttifica in inverno o nella stagione secca, producendo una noce che è molto più di una noce e deve essere maneggiata con cura. Continua a leggere per imparare come raccogliere gli anacardi.

Informazioni sulla raccolta degli anacardi

Quando si formano gli anacardi, sembrano crescere dal fondo di un grande frutto gonfio. Il frutto, chiamato anacardio, non è affatto un frutto, ma in realtà è l'estremità gonfia del gambo appena sopra l'anacardio. Ogni mela è abbinata a una singola noce e l'effetto visivo è piuttosto bizzarro.

Le mele e le noci si formeranno in inverno o nella stagione secca. La raccolta degli anacardi può avvenire circa due mesi dopo l'allegagione, quando la mela assume una sfumatura rosa o rossa e la noce diventa grigia. In alternativa, puoi aspettare che il frutto cada a terra, quando sai che è maturo.

Dopo la raccolta, svita a mano le noci dalle mele. Metti da parte le noci: puoi conservarle in un luogo fresco e asciutto per un massimo di due anni. Le mele sono succose e gustose e possono essere consumate immediatamente.

Come raccogliere gli anacardi in modo sicuro

Dopo aver raccolto gli anacardi, potresti conservarli finché non ne avrai un numero decente, perché elaborarli è un po 'un calvario. La carne commestibile dell'anacardio è circondata da un guscio e da un liquido molto pericoloso e caustico correlato all'edera velenosa.

PRESTARE ATTENZIONE QUANDO SI LAVORANO GLI ANACARDI. Indossare indumenti a maniche lunghe, guanti e occhiali protettivi per evitare che il liquido entri in contatto con la pelle o gli occhi.

Non rompere mai un dado non trattato. Per lavorare le noci, arrostirle ALL'ESTERNO (mai all'interno, dove i fumi possono accumularsi e essere respirati). Metti le noci in una padella vecchia o usa e getta (ora la tua padella per anacardi designata, poiché potrebbe non essere mai completamente pulita dai pericolosi oli di anacardi).

Copri la padella con un coperchio o riempila di sabbia finché i dadi non sono coperti: i dadi sputeranno liquido mentre si riscaldano e vuoi che qualcosa lo raccolga o lo assorba.

Arrostire le noci a 350-400 F. (230-260 C.) per 10-20 minuti. Dopo la tostatura, lavare le noci con acqua e sapone (indossare guanti!) Per rimuovere eventuali residui di olio. Rompi il dado per rivelare la carne all'interno. Arrostire la carne in olio di cocco per 5 minuti prima di mangiarla.

Immagine di p2121212121

Lascia un commento