Rimozione dei semi di agrumi – come raccogliere e salvare i semi degli alberi di agrumi

C'è molto poco soddisfacente come propagare la propria frutta o verdura. Tuttavia, non tutto può essere avviato tramite seed. È possibile coltivare agrumi per seme? Scopriamolo.

Semi di agrumi

C'è qualcosa di eccitante nell'iniziare con un piccolo seme e guardare la pianta che si sviluppa. Nel caso dei semi di agrumi, va notato che il seme da cui pianti, per esempio, un'arancia Valencia, non avrà le stesse qualità dell'arancio originale. Questo perché gli alberi da frutto commerciali sono composti da due parti distinte.

L'apparato radicale e il tronco inferiore sono composti da portainnesto o brodo. La marza viene generata inserendo il tessuto dell'agrume desiderato nel portainnesto. Ciò consente al coltivatore di agrumi commerciale di manipolare le caratteristiche del frutto, selezionando solo quei tratti che sono più desiderabili, quindi commerciabili, nel frutto. Alcuni di questi possono essere la resistenza ai parassiti e alle malattie, la tolleranza del suolo o alla siccità, la resa e le dimensioni dei frutti e persino la capacità di resistere alle basse temperature.

In effetti, gli agrumi commerciali sono generalmente composti non solo da quanto sopra, ma anche da tecniche di innesto e germogliamento.

Ciò che questo significa per il coltivatore domestico è che, sì, è possibile che la rimozione dei semi di agrumi si traduca in un albero, ma potrebbe non essere fedele al frutto originale. Il legno o il seme certificato, fedele al tipo, senza malattie è difficile da ottenere, poiché di solito viene venduto in grandi quantità che non sono adatte per il giardiniere domestico. Sperimentare con agrumi acquistati in negozio o da un parente o vicino è la soluzione migliore quando si coltivano agrumi per seme.

Raccolta di semi di agrumi

La raccolta dei semi dagli agrumi è abbastanza semplice. Inizia ottenendo un paio di frutti che desideri propagare. Questo per aumentare le possibilità di ottenere piantine. Rimuovere con cura i semi dagli agrumi, facendo attenzione a non danneggiare i semi e strizzandoli delicatamente.

Sciacquare i semi in acqua per separarli dalla polpa e togliere lo zucchero che vi si attacca; lo zucchero incoraggia la crescita dei funghi e metterà a repentaglio le potenziali piantine. Mettili su un tovagliolo di carta. Ordina i semi più grandi; quelli che sono più bianchi dell'abbronzatura con una pelle esterna raggrinzita sono i più vitali. Ora puoi piantare i semi o prepararli per la conservazione dei semi di agrumi.

Per conservare i semi di agrumi, adagiateli su un tovagliolo di carta umido. Conserva circa tre volte la quantità di semi che vuoi piantare nel caso in cui alcuni di essi non siano vitali. Avvolgi i semi nell'asciugamano umido e mettili in un sacchetto di plastica tipo ziploc. Metti la busta in frigorifero. La conservazione dei semi di agrumi in frigorifero durerà da diversi giorni a diversi mesi. A differenza di altri semi, i semi di agrumi devono rimanere umidi. Se si seccano, è molto probabile che non germoglieranno.

Agrumi in crescita per seme

Pianta i tuoi semi di agrumi a una profondità di ½ pollice in un terreno ricco di sostanze nutritive o germogliali direttamente su un tovagliolo di carta umido. Inizia i semi in casa in una zona calda e soleggiata. Inumidisci un po 'il terreno e copri la parte superiore del contenitore con della pellicola trasparente per favorire la ritenzione di calore e umidità. Continua a mantenere il terreno umido, non inzuppato. Assicurati che il contenitore abbia fori di drenaggio per far defluire l'acqua in eccesso.

Buona fortuna e sii paziente. Gli agrumi partiti dai semi impiegheranno molti anni per raggiungere una maturità per la fruttificazione. Ad esempio, gli alberi di limone partiti dal seme impiegheranno fino a 15 anni per produrre limoni.

Immagine di junpinzon

Lascia un commento