Semi di piante di cumino: come usare i semi di cumino e altro ancora

Un panino con pastrami e segale non sarebbe lo stesso senza i semi di piante di cumino. È il cumino che distingue il pane di segale da tutti gli altri tipi di pane, ma ti sei mai chiesto in quale altro modo usare i semi di cumino? Ci sono una miriade di usi del cumino, principalmente per l'uso in cucina ma anche per curare i problemi medici. Continua a leggere se sei interessato a cosa fare con il cumino dopo la raccolta.

Informazioni sulle piante di erbe di cumino

Il cumino (Carum carvi) è una pianta erbacea biennale originaria dell'Europa e dell'Asia occidentale. Viene coltivato principalmente per i suoi frutti, o semi, ma sia le radici che le foglie sono commestibili. Il cumino è un membro delle piante aromatiche umbellifere insieme all'anice, al cumino, all'aneto e al finocchio. Come queste spezie, il cumino è naturalmente dolce con un sapore di liquirizia.

La prima stagione di crescita, le piante di cumino formano una rosetta di foglie che sembrano piuttosto carote con un lungo fittone. Crescono a circa 8 pollici (20 cm) di altezza.

Nella seconda stagione di crescita, gli steli alti da 2 a 3 piedi sono sormontati da ombrelle piatte di fiori bianchi o rosa da maggio ad agosto. I seguenti semi sono piccoli, marroni e hanno la forma di una falce di luna.

Usi di cumino

Se la tua esperienza con i semi di cumino si estende solo fino al suddetto pastrami e segale, allora ti starai chiedendo cosa fare con i semi di piante di cumino. Le radici sono simili alle pastinache e, proprio come questa radice vegetariana, sono deliziose se arrostite e mangiate insieme a piatti di carne o aggiunte in zuppe o stufati.

Le foglie delle piante erbacee di cumino possono essere raccolte durante l'estate e aggiunte nelle insalate o essiccate per aggiunte future in zuppe e stufati.

I semi, tuttavia, possono essere trovati in molte culture diverse in pasticceria e confezioni e persino nei liquori. Come usare i semi di cumino del giardino? Incorporali nel liquido di cottura per pesce, arrosti di maiale, zuppe o salse a base di pomodoro, insalata di patate tedesca calda o nel piatto preferito degli amanti dell'insalata di cavolo o dei cavoli: i crauti.

Gli oli essenziali estratti dai semi sono stati utilizzati in molti cosmetici come saponi, lozioni, creme e profumi. Ha anche trovato la sua strada nei dentifrici alle erbe.

In passato, il cumino veniva utilizzato per lenire una serie di disturbi fisici. Un tempo, si credeva persino che le piante di erba di cumino potessero agire come un talismano per proteggere le persone dalle streghe e veniva anche aggiunto alle pozioni d'amore. Più recentemente, il cumino è stato aggiunto al cibo dei piccioni domestici, con la convinzione che non si sarebbero allontanati se nutriti con questa deliziosa erba dai molti usi.

Immagine di 5PH

Lascia un commento