Sindrome da acaro del mirtillo rosso: scopri di più sugli acari del mirtillo rosso sulle more

Se le tue more si rifiutano di maturare, potrebbero essere affette dalla sindrome dell'acaro rosso. Gli acari microscopici a quattro zampe entrano nelle bacche e causano gravi danni. Il controllo degli acari del mirtillo rosso dipende dagli insetticidi, inclusi gli oli orticoli e gli insetticidi a base di zolfo.

Acari dei mirtilli rossi sulle more

Gli acari del mirtillo rosso (Acalitus essigi) trascorrono i loro inverni in profondità all'interno dei boccioli di more e delle squame dei boccioli che in seguito diventeranno nuovi germogli e foglie. In primavera, gli acari si spostano gradualmente verso nuovi germogli e fiori e alla fine entrano nelle bacche. Si concentrano intorno alla base della bacca e nel nocciolo.

Una volta che hanno trovato la loro strada verso il frutto, gli acari del mirtillo rosso iniettano nelle bacche una tossina mentre si nutrono. Questa tossina impedisce la maturazione delle bacche. È possibile identificare il danno dell'acaro del mirtillo rosso dalle bacche piccole, dure, rosse o verdi. Potresti vedere bacche normali e danneggiate appese nello stesso grappolo. Le bacche danneggiate non sono commestibili e non puoi fare nulla per salvarle, ma puoi pianificare in anticipo per evitare danni al raccolto del prossimo anno.

Controllo degli acari dei mirtilli rossi

Elimina i grappoli di bacche danneggiati e distruggili. Non ti libererai di tutti gli acari in questo modo, ma ti libererai di un numero considerevole di loro. I due tipi di insetticidi utilizzati per il controllo degli acari del mirtillo rosso sono gli oli orticoli e i prodotti a base di zolfo. Leggi attentamente l'etichetta e assicurati che quello che scegli sia etichettato per gli acari dei mirtilli rossi. Il tempismo è molto importante quando si trattano gli acari dei mirtilli rossi.

Gli oli orticoli causano meno danni al raccolto rispetto allo zolfo

prodotti. Applicare gli oli a intervalli di due o tre settimane come indicato sull'etichetta. Non applicare mai oli orticoli entro un mese dall'applicazione di un prodotto a base di zolfo. La combinazione dei due prodotti a intervalli ravvicinati può danneggiare gravemente la pianta. Dovresti anche evitare gli oli orticoli quando le temperature sono superiori a 90 gradi Fahrenheit (32 C.) per evitare danni al cespuglio di more.

I prodotti a base di zolfo sono più tossici degli oli orticoli. Provali su una piccola parte della pianta prima di spruzzare l'intera pianta. La tempistica dell'applicazione, chiamata applicazione ritardata dormiente, è un po 'complicata. Vuoi catturare il cespuglio subito dopo aver interrotto la dormienza. Aspetta che i boccioli inizino a gonfiarsi, ma prima che nuove foglie inizino ad aprirsi.

Immagine di saraTM

Lascia un commento