Suggerimenti per il giardinaggio in alta quota: come coltivare un giardino di montagna

Il giardinaggio in alta quota pone molti problemi. Nelle regioni montuose, il suolo è spesso povero e roccioso. Il tempo inaspettato può verificarsi spesso e la stagione di crescita è più breve. Altre zone di alta quota possono avere un clima desertico con caldo torrido e inverni gelidi. Le piante d'alta quota devono essere resistenti e adattabili. Fortunatamente, ci sono molte selezioni, comprese le verdure, per un orto in alta quota.

Sfide del giardinaggio in alta quota

Forse ti sei recentemente trasferito in una zona ad alta quota e vuoi iniziare il tuo paesaggio. Cosa cresce ad alta quota? Il giardino di montagna dovrebbe contenere piante autoctone già adattate alle condizioni. Quando si installano piante non native, prestare particolare attenzione all'etichetta della pianta, annotando la zona di rusticità e i requisiti della pianta.

Le altezze elevate sono spesso dure ed esposte a intemperie. Il terreno è solitamente povero di sostanze nutritive e può essere poroso e contenere poca acqua. Spesso ci sono anche microclimi che possono essere molto diversi dalla situazione generale di crescita.

I pendii sono difficili da mantenere innaffiati, può verificarsi erosione e la stagione di crescita non è molto lunga. Ognuna di queste sfide può essere superata con un'attenta pianificazione, selezione del sito e delle piante e protezione invernale per quelle piante. Il giardinaggio ad alta quota non deve essere frustrante, ma richiede un'attenta gestione.

Costruzione del giardino ad alta quota

Un aspetto importante del giardinaggio in alta quota è la scelta dei siti appropriati per le piante. Per proteggerli, posizionali dove c'è un riparo dal vento, dalle piogge scroscianti e dalla neve gelata. Il lato sud o ovest della casa riceverà più sole e rimarrà più caldo.

Piantare contro una recinzione, un garage o un'altra struttura può ridurre al minimo i danni causati dal vento. Trova eventuali microclimi nel tuo paesaggio dove c'è un tuffo naturale, un'ombra di alberi o un luogo pieno di sole. Sui siti collinari, prendi in considerazione la costruzione di un giardino roccioso o di terrazzamenti per mantenere il suolo stabile e fornire un modo per raccogliere l'acqua.

Il giardino di montagna può essere un sito difficile ma con un po 'di pianificazione diventerà abbastanza gestibile.

Piante d'alta quota

La scelta delle piante giuste è la parte più importante del giardinaggio in alta quota. Contatta il tuo ufficio di estensione locale per un elenco di piante autoctone che possono essere utilizzate nel paesaggio. Usa piante perenni e piante sempreverdi resistenti alla tua zona.

Se pensi che un orto sia fuori discussione, ripensaci. Le verdure di breve stagione prospereranno ancora nel giardino a condizione che tu incorpori molto compost o letame nel tuo terreno.

Prova verdure a foglia verde, ortaggi a radice, cole, piselli e molte varietà di erbe.

Aggiungi un po 'di colore con fiore pasque, barba di Giove, speedwell lanoso blu, fiore di coperta e achillea. La maggior parte delle collezioni di fiori selvatici sono resistenti nella zona in cui vengono vendute e farebbero un tappeto dai toni gioiello per illuminare aree più grandi del giardino.

Utilizzare coperture galleggianti secondo necessità per proteggere le piante dalle gelate tardive e prolungare la stagione di crescita.

Immagine di pkanchana

Lascia un commento