Suggerimenti per piantare il cavolfiore: il momento migliore per piantare il cavolfiore

Se ti stai chiedendo come piantare il cavolfiore (Brassica oleracea var. Botrytis), scoprirai che non è difficile una volta che sai cosa gli piace. Il cavolfiore in crescita può essere fatto insieme ad altre piante strettamente correlate come broccoli, cavoli e rape.

Molti giardinieri non si preoccupano di coltivare il cavolfiore, poiché ha la reputazione di essere una delle colture più capricciose e con buone ragioni. Portare a buon fine il cavolfiore significa sapere quando è il momento migliore per piantare e quando raccogliere il cavolfiore. Continua a leggere per imparare come piantare cavolfiore e altri utili suggerimenti per piantare cavolfiori per rendere questo raccolto un successo.

Il momento migliore per piantare il cavolfiore

Il cavolfiore è un vegetariano della stagione fredda della famiglia delle Brassicaceae, che comprende i broccoli e, in effetti, il cavolfiore viene spesso definito "broccoli di testa". A differenza dei broccoli, tuttavia, che producono più germogli laterali, il cavolfiore produce solo una singola testa, il che significa che hai una possibilità di farlo bene.

La cosa principale da ricordare è che la pianta prospera a temperature intorno ai 60-65 F. (16-18 C.) e non superiori a 75 F. (24 C.). Di tutte le colture di cole, il cavolfiore è il più sensibile alla temperatura. Quando le temperature superano i 75 F., le piante hanno la tendenza ad abbottonarsi o imbullonarsi.

Il momento migliore per piantare la maggior parte delle varietà di cavolfiore è in primavera, quindi crescono e producono i loro capolini prima che le temperature calde dell'estate aumentino. Altre varietà sono adatte per la semina di metà estate per un raccolto autunnale. Un buon consiglio per l'autunno è il cugino romanesco appuntito e verde.

Come piantare il cavolfiore

Per il cavolfiore seminato primaverile, inizia a seminare in casa ad aprile. Per le colture autunnali, inizia a seminare a luglio, seminato in casa o seminato direttamente in giardino. Non trapiantare prima di 2-3 settimane prima della data media senza gelo nella tua zona. Questo può essere piuttosto complicato in quanto è importante iniziare il cavolfiore abbastanza presto in modo che maturi prima che arrivi il caldo, ma non così presto che le fredde temperature primaverili danneggino le piante.

Semina i semi a una profondità di ¼ di pollice in vasi di torba o in solchi in terriccio ben drenante. Una volta che i semi sono germogliati, continua a farli crescere in un'area di sole diretto o sotto le luci di crescita e mantieni una temperatura di 60 F. (16 C.). Mantieni le piantine umide.

Trapiantare le piante a 2 piedi (5 m.) Di distanza in file che sono 30-36 pollici (76-91 cm.) Di distanza.

Suggerimenti per piantare il cavolfiore

Le varietà a maturazione precoce sono più suscettibili all'abbottonatura rispetto alle cultivar successive.

Mantieni le piante umide ma non inzuppate. Pacciamare intorno alle giovani piante per aiutare a ritardare le erbacce e trattenere l'umidità.

Indurire le piantine da 5 giorni a una settimana prima di trapiantarle all'aperto mettendole all'ombra e poi esponendole gradualmente a periodi di sole più lunghi. Trapiantare in una giornata fresca e nuvolosa o nel tardo pomeriggio per evitare di stressare le piante.

Fertilizzare al trapianto con un fertilizzante liquido secondo le istruzioni del produttore e di nuovo quando le piante sono stabilite, condendo lateralmente con compost ricco di azoto.

Il cavolfiore bianco dovrebbe essere sbollentato, mentre le cultivar verdi, arancioni e viola hanno bisogno del sole per sviluppare i loro colori. Quando la testa è grande quanto una pallina da tennis, lega le foglie esterne senza stringere sopra la testa in via di sviluppo con un panno morbido o nylon. Questo lo proteggerà dalle scottature solari e gli impedirà di ingiallire.

Quando raccogliere il cavolfiore

Il cavolfiore è pronto per essere raccolto una o due settimane dopo aver sbollentato o coperto le teste. Controlla le teste ogni due giorni. Raccogli quando le teste sono larghe più di 6 cm ma prima che le parti del fiore inizino a separarsi.

Taglia il cavolfiore dalla pianta con un coltello grande, lasciando almeno un set di foglie per proteggere la testa.

Immagine di Bebenjy

Lascia un commento