Trattamento delle foglie di azalea – quali sono le cause della galla delle foglie di azalea

La primavera non è la stessa senza i fiori dipinti con precisione dell'azalea, che fluttuano in grappoli appena sopra il terreno come grandi nuvole vibranti. Purtroppo, il fiele fogliare sulle azalee può rovinare questi momenti perfetti distruggendo il tessuto fogliare, i ramoscelli e le gemme e lasciando il tessuto gravemente sfigurato sulla sua scia. Armato di informazioni sulle foglie di azalea, tuttavia, puoi proteggere le tue azalee da questo temuto fungo e assicurarti molte altre sorgenti mozzafiato.

Che cosa causa il fiele delle foglie di azalea?

A differenza di molte galle che compaiono su piante e alberi legnosi, la fiele fogliare sulle azalee è causata dal fungo Exobasidium vaccinii, un fungo trasportato dal vento che può svernare sulla corteccia e all'interno delle gemme; altri funghi di questo genere colpiscono camelie, mirtilli e rododendri. Molto spesso vedrai il fiele delle foglie di azalee apparire in sorgenti umide o su azalee piantate negli angoli o ammassate in raggruppamenti stretti. Il fungo ha bisogno di una notevole umidità per maturare, quindi non infetterà necessariamente le piante ogni anno, anche se sono presenti le spore.

Come tutte le galle delle piante, la galla delle foglie di azalea fa apparire grandi escrescenze carnose dove non dovrebbero. Sull'azalea, di solito si trovano sopra o all'interno delle foglie, crescendo fino a quattro volte le dimensioni delle foglie normali. Sebbene inizialmente verdi, le galle assumono una sfumatura biancastra mentre il fungo si diffonde e possono diventare molto spesse o spugnose. Man mano che maturano, le galle iniziano a indurirsi e diventano marroni prima di cadere a terra.

Come trattare il fiele di foglie di azalea

Sebbene sia incredibilmente antiestetico, il trattamento della galla delle foglie di azalea non è normalmente necessario nel paesaggio domestico. Invece, dovrebbero essere prese misure preventive per garantire che il fungo non ricompaia l'anno prossimo. Le piante più spesso colpite sono quelle con scarsa circolazione d'aria o piantate in ombra profonda. Il primo ordine del giorno è migliorare queste condizioni diradando l'interno dell'azalea, tagliando le piante vicine o spostando il tuo arbusto.

Se le galle non sono ampiamente diffuse, dovresti tagliarle dal cespuglio e smaltirle immediatamente per ridurre il numero di spore disponibili per favorire l'infezione. Rimuovi le galle scure e dure prima che colpiscano il suolo e fai uno sforzo concentrato per mantenere puliti tutti i detriti intorno alla tua pianta. Nei casi più gravi, le applicazioni settimanali di olio di neem possono ridurre il numero di spore di muffa vitali una volta che le foglie iniziano a mostrare segni di attacco.

Lascia un commento