Che cos’è la malattia dei gialli della vite: motivi per cui le foglie della vite diventano gialle

Coltivare l'uva è un lavoro d'amore, ma finisce con la frustrazione quando, nonostante i tuoi migliori sforzi, le viti ingialliscono e muoiono. In questo articolo imparerai a identificare e trattare la malattia dei gialli della vite.

Cos'è Grapevine Yellows?

Diversi problemi portano le foglie della vite ad ingiallire e alcune di esse sono reversibili. Questo articolo si occupa di un gruppo specifico di malattie chiamate gialli della vite. È fatale, ma potresti riuscire a fermarlo prima che si diffonda nel tuo vigneto.

Minuscoli microrganismi chiamati fitoplasma causano il giallo della vite. Questi piccoli batteri come creature non hanno una parete cellulare e possono esistere solo all'interno di una cellula vegetale. Quando planthopper e cicaline mangiano una foglia d'uva infetta, l'organismo si mescola con la saliva dell'insetto. La prossima volta che l'insetto morde una foglia di vite, trasmette l'infezione.

Ulteriori informazioni su Grapevine Yellows

La malattia dei gialli della vite causa sintomi molto specifici che non avrai problemi a identificare:

  • Le foglie delle piante infette si ribaltano in modo tale da assumere una forma triangolare.
  • Le punte di tiro muoiono.
  • La frutta in via di sviluppo diventa marrone e si raggrinzisce.
  • Le foglie possono ingiallire. Ciò è particolarmente vero nelle varietà di colore chiaro.
  • Le foglie diventano coriacee e si rompono facilmente.

Potresti vedere questi sintomi solo su un germoglio, ma entro tre anni l'intera vite mostrerà sintomi e morirà. È meglio rimuovere le viti infette in modo che non diventino una fonte di infezione per l'alimentazione degli insetti.

Sebbene sia possibile identificare facilmente i sintomi, la malattia può essere confermata solo da test di laboratorio. Se desideri confermare la diagnosi, il tuo agente di estensione cooperativa può dirti dove inviare il materiale vegetale per il test.

Trattamento per Grapevine Yellows

Non esiste un trattamento per i gialli della vite che invertirà o curerà la malattia. Concentrati invece sulla prevenzione della diffusione della malattia. Inizia eliminando gli insetti che trasmettono la malattia: cicaline e planthopper.

Coccinelle, vespe parassite e alette verdi sono nemici naturali che possono aiutarti a mantenerli sotto controllo. Puoi trovare insetticidi etichettati per l'uso contro planthopper e cicaline in un garden center, ma tieni presente che gli insetticidi ridurranno anche il numero di insetti utili. Qualunque metodo tu scelga, non potrai mai eliminare completamente gli insetti.

Il fitoplasma responsabile della malattia del giallo della vite ha molti ospiti alternativi, tra cui alberi di latifoglie, alberi da frutto, viti ed erbacce. Gli host alternativi potrebbero non presentare alcun sintomo. È meglio piantare le viti ad almeno 100 piedi da un'area boschiva e mantenere il sito libero dalle infestanti.

Lascia un commento