Chiltepins in crescita: come prendersi cura delle piante di peperoncino chiltepin

Sapevi che le piante di peperoncino chiltepin sono originarie degli Stati Uniti? In realtà, i peperoncini sono l'unico peperone selvatico a dare loro il soprannome di "madre di tutti i peperoni". Storicamente, ci sono stati molti usi per i peperoncini chiltepin in tutto il sud-ovest e oltre il confine. Interessato a coltivare chiltepins? Continua a leggere per imparare a usare il peperoncino e prenderti cura delle piante di pepe.

Informazioni sulle piante di peperoncino Chiltepin

I peperoncini Chiltepin (Capsicum annuum var glabriuculum) possono ancora essere trovati allo stato selvatico nell'Arizona meridionale e nel Messico settentrionale. Le piante producono piccoli frutti spesso indicati come "peperoni a volo d'uccello", e ragazzi questi piccoli bambini danno un pugno.

Nell'indice di calore di Scoville, i peperoncini chiltepin ottengono 50,000-100,000 unità. È 6-40 volte più caldo di un jalapeño. Mentre i piccoli frutti sono davvero caldi, il calore è fugace e combinato con una piacevole fumosità.

Chiltepins in crescita

I peperoni selvatici si trovano più spesso a crescere sotto piante come mesquite o bagolaro, preferendo un'area ombreggiata nel deserto basso. Le piante crescono solo fino a circa un piede di altezza e maturano in 80-95 giorni.

Le piante vengono propagate tramite semi che possono essere difficili da germinare. In natura, i semi vengono mangiati dagli uccelli che scarificano i semi mentre attraversano il suo sistema digerente, assorbendo l'acqua lungo il percorso.

Imita questo processo scarificando tu stesso i semi, il che consentirà loro di assorbire l'acqua più facilmente. Mantieni i semi costantemente umidi e caldi durante la germinazione. Abbi pazienza, perché a volte i semi impiegano fino a un mese per germogliare.

I semi sono disponibili presso i venditori online di semi di piante antiche e autoctone.

Prenditi cura delle piante di peperoncino

Le piante di peperoncino Chiltepin sono piante perenni che, a condizione che le radici non si congelino, torneranno in modo affidabile con i monsoni estivi. Queste piante sensibili al gelo dovrebbero essere piantate contro un muro esposto a sud per proteggerle e imitare il loro microclima ideale.

Come usare i peperoncini Chiltepin

I peperoncini Chiltepin sono più comunemente essiccati al sole, sebbene siano anche usati freschi in salse e salse. I peperoni secchi vengono macinati in polvere da aggiungere alle miscele di spezie.

Il peperoncino viene anche mescolato con altre spezie e sottaceto, creando un condimento appetitoso. Questi peperoni hanno trovato la loro strada anche nei formaggi e persino nel gelato. Tradizionalmente, la frutta viene mescolata con carne di manzo o selvaggina per conservarla.

Per secoli, i peperoncini sono stati usati anche in medicina, a causa della capsaicina che contengono.

Immagine di Ariadna126

Lascia un commento