Peperoncini in crescita: come coltivare i peperoncini a casa

Potresti essere sorpreso di apprendere che la coltivazione di peperoncini piccanti come jalapeno, cayenna o ancho non è originaria dei paesi asiatici. Il peperoncino, così spesso associato alla cucina thailandese, cinese e indiana, proviene dal Messico. Questo piccante membro della famiglia dei peperoni ha guadagnato popolarità in tutto il mondo per le sensazioni pungenti che infonde negli alimenti che amiamo mangiare.

Come coltivare i peperoncini

La coltivazione di piante di peperoncino è simile alla coltivazione di peperoni. Tutti i peperoni crescono meglio in un terreno caldo quando la temperatura ambiente rimane superiore a 50 gradi F. (10 C.). L'esposizione a temperature più fresche inibisce la produzione di fiori e impedisce la corretta simmetria dei frutti.

Poiché molti climi non consentono una stagione di crescita sufficiente per seminare i peperoni in giardino, è spesso consigliabile iniziare i peperoncini in casa o acquistare piantine. Inizia le piante di peperoncino da 6 a 8 settimane prima dell'ultima data di gelata. Semina i semi a una profondità di 6 mm (XNUMX mm) in una miscela di semina di qualità o usa pellet a base di terra.

Metti i vassoi delle piantine in un luogo caldo. Molte varietà di peperoncino germogliano entro 7-10 giorni, ma i peperoncini piccanti possono essere più difficili da germogliare rispetto ai tipi di campana. Una volta germinato, fornire molta luce e mantenere il terreno uniformemente umido. Il seme vecchio e il terreno umido e freddo possono causare lo smorzamento delle piantine di peperoncino.

Cura del peperoncino

Quando si coltivano piante di peperoncino in casa, la fertilizzazione e il rinvaso regolari possono essere utili per produrre trapianti più grandi e più sani. Anche gli afidi possono essere problematici in questa fase. L'uso di uno spray insetticida può impedire a questi fastidiosi insetti di danneggiare le giovani piante.

Dopo il pericolo di gelo, trapiantare i peperoncini in una zona soleggiata del giardino. Idealmente, i peperoncini si comportano meglio quando le temperature notturne rimangono tra 60 e 70 gradi F. (16-21 C.) e le temperature diurne che si mantengono tra 70 e 80 gradi F. (21-27 C.).

Scegli un luogo con terreno ricco di sostanze organiche e un buon drenaggio. Distanziare le piante di peperoncino da 18 a 36 cm (da 46 a 92 pollici) in file distanti da 24 a 36 cm (da 61 a 92 pollici). Posizionare i peperoni più vicini fornisce più supporto per i peperoni vicini, ma richiede più nutrienti disponibili per buoni raccolti. Durante il trapianto, le piante di peperoncino possono essere interrate a una profondità pari a un terzo del loro gambo.

Quando scegliere i peperoncini

Molte varietà di peperoncino richiedono 75 giorni o più per maturare. Il clima caldo e il terreno più secco possono aumentare il calore dei peperoncini. Quando i peperoni si avvicinano alla maturità, lasciare asciugare il terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Per il massimo calore, assicurati di raccogliere i peperoncini al culmine della loro maturazione. Questo può essere determinato dai cambiamenti nel colore del peperone ed è diverso per ogni varietà.

Suggerimenti aggiuntivi quando si coltivano peperoncini piccanti

  • Usa i marcatori di riga quando coltivi i peperoncini per identificare le varietà e distinguere i peperoncini piccanti dai peperoni dolci.
  • Per aiutare a prevenire il contatto o l'ingestione accidentale di peperoncino, evitare di coltivare piante di peperoncino vicino alle aree in cui giocano bambini piccoli e animali domestici.
  • Usa i guanti quando raccogli, maneggi e tagli i peperoncini piccanti. Evitare di toccare gli occhi o la pelle sensibile con guanti contaminati.
Immagine di Ployyim

Lascia un commento