Cosa sono i peperoni serrano: scopri la coltivazione e la cura del peperone serrano

Il tuo palato ha fame di qualcosa di un po 'più piccante di un peperoncino jalapeno, ma non così che altera la mente come l'habanero? Potresti provare il peperone serrano. Coltivare questi peperoncini piccanti non è difficile. Inoltre, la pianta del peperone serrano è piuttosto prolifica, quindi non sarà necessario dedicare molto spazio al giardino per ottenere raccolti decenti.

Cosa sono i peperoni serrano?

Originario delle montagne del Messico, il serrano è uno dei peperoncini piccanti piccanti. La loro piccantezza varia tra 10,000 e 23,000 sulla scala del calore di Scoville. Questo rende il serrano circa due volte più caldo del jalapeno.

Anche se non è neanche lontanamente caldo come l'habanero, il serrano ha ancora un pugno. Tanto che si consiglia ai giardinieri e ai cuochi casalinghi di indossare guanti monouso durante la raccolta, la manipolazione e il taglio dei peperoni serrano.

Molti peperoni serrano maturano tra 1 e 2 pollici (da 2.5 a 5 cm) di lunghezza, ma le varietà più grandi crescono fino a raggiungere il doppio di quella dimensione. Il peperone è stretto con una leggera conicità e una punta arrotondata. Rispetto ad altri peperoncini, i peperoni serrano hanno una buccia sottile, che li rende un'ottima scelta per le salse. Sono di colore verde scuro, ma se lasciati maturare possono diventare rossi, arancioni, gialli o marroni.

Come coltivare i peperoni serrano

Nei climi più freddi, inizia le piante di pepe serrano in casa. Trapiantare in giardino solo dopo che le temperature notturne si stabilizzano sopra i 50 gradi F. (10 C.), poiché le basse temperature del suolo possono arrestare la crescita e lo sviluppo delle radici dei peperoncini, incluso il peperoncino serrano. Si consiglia di coltivarli in un luogo soleggiato. 

Come la maggior parte delle varietà di peperoni, le piante serrano crescono meglio in un terreno ricco e organico. Evita i fertilizzanti con un alto contenuto di azoto, in quanto ciò può ridurre la produzione di frutta. Nel giardino, distanzia ogni pianta di peperone serrano da 12 a 24 cm. I peperoni serrano amano il terreno con pH leggermente acido (da 30 a 61). I peperoni serrano sono anche adatti ai contenitori.

Cosa fare con i peperoni serrano

I peperoni serrano sono piuttosto prolifici e non è raro raccogliere fino a 2.5 libbre (1 kg) di peperoncini per pianta di pepe serrano. Decidere cosa fare con i peperoni serrano è facile:

  • Fresco - La buccia sottile dei peperoncini serrano li rende ingredienti ideali per aromatizzare le ricette di salsa e pico de gallo. Usali in piatti thailandesi, messicani e sud-occidentali. Metti in frigorifero i peperoni serrano freschi per aumentarne la durata.
  • Arrosto - Seminare e rimuovere le vene prima di arrostire per temperare il loro calore. I peperoni serrano arrostiti sono ottimi nelle marinate per aggiungere una scorza piccante a carne, pesce e tofu.
  • sottaceto - Aggiungi i peperoni serrano alla tua ricetta di sottaceti preferita per alzare il fuoco.
  • secco - Utilizzare un essiccatore per alimenti, sole o forno secco per conservare i peperoni serrano. Usa i peperoni serrano essiccati nel peperoncino, nello spezzatino e nella zuppa per aggiungere sapore e scorza.
  • Congelare - Affettare o tritare peperoni serrano freschi di alta qualità con o senza semi e congelarli immediatamente. I peperoni scongelati tendono ad essere molli, quindi è meglio prenotare i peperoncini serrano congelati per la cottura.

Ovviamente, se sei un appassionato di peperoncino e li coltivi per sfidare i tuoi amici a una gara di consumo di peperoncino, ecco un suggerimento: il colore delle vene in un peperoncino serrano può indicare quanto sarà potente quel peperoncino. Le vene arancione giallastre trattengono più calore!

Immagine di bhofack2

Lascia un commento