Colture di copertura di arachidi in crescita: come le piante di arachidi migliorano la fertilità del suolo

Le arachidi sono legumi e, come tutti i legumi, hanno la straordinaria capacità di fissare azoto prezioso nel terreno. In generale, maggiore è il contenuto proteico di una pianta, più azoto tornerà nel terreno e le arachidi sono ricche di proteine, inoltre sono deliziose, quindi le colture di copertura di arachidi sono una vittoria / vittoria. Non solo stai migliorando il terreno con la semina di arachidi, ma ti ritroverai con uno spuntino gustoso e ricco di sostanze nutritive per la famiglia. Quindi, in che modo esattamente le piante di arachidi migliorano la fertilità del suolo e quali sono i benefici delle arachidi nel suolo? Impariamo di più.

Come le piante di arachidi migliorano la fertilità del suolo

L'azoto è un ingrediente chiave nella formazione della materia organica del suolo. Le colture di copertura di arachidi rilasciano azoto nel terreno mentre la pianta si decompone. I microrganismi decompongono la pianta e rilasciano l'azoto nel terreno mentre muoiono. La maggior parte dei residui delle colture contiene molto più carbonio dell'azoto e i batteri del suolo hanno bisogno di entrambi. Migliorare il terreno con la piantumazione di arachidi consente di lasciare circa 2/3 dell'azoto fisso nel terreno, che è poi disponibile per le colture dell'anno successivo.

Usare le arachidi per migliorare il suolo non solo aggiunge azoto al suolo; ci sono ulteriori vantaggi delle arachidi nel suolo come:

  • aumentare la materia organica
  • migliorare la porosità del suolo
  • riciclaggio dei nutrienti
  • migliorare la struttura o la lavorazione del suolo
  • diminuzione del pH del suolo
  • diversificare i microrganismi benefici
  • rompere i cicli di malattie e parassiti

Quindi, come puoi vedere, usare le arachidi per migliorare il suolo ha una moltitudine di vantaggi per il giardiniere.

Come piantare colture di copertura di arachidi

Mentre potresti semplicemente gettare alcuni semi di arachidi in giardino per aumentare la loro capacità di fissaggio dell'azoto, è meglio inoculare i semi con i batteri Rhizobium, che sono disponibili in polvere. Una busta da mezzo libbra (227 g.) È sufficiente per 100 libbre (45 kg.) Di semi di arachidi, che è più che sufficiente per l'orto domestico medio.

Versa i semi di arachidi in un secchio prima di piantarli. Inumidiscili con acqua non clorata. Mescola il seme per assicurarti che sia uniformemente umido. Cospargere gli inoculanti sui semi e mescolare per ricoprire bene i semi. Non preoccuparti di aggiungere troppo, non danneggerà i semi. Quando tutti i semi sono diventati neri, sono stati inoculati. Se alcuni semi sono ancora chiari, aggiungi altri inoculanti e continua a mescolare.

Una volta che i semi sono stati trattati, prepara l'area di semina disponendo 4 cm di compost sulla superficie. Lavora il compost nel terreno fino a una profondità di circa 10 pollici (6 cm).

Semina i semi a 3 pollici (7.5 cm) di profondità, a 8 pollici (20.5 cm) di distanza e all'interno di file distanti 12-24 pollici (30.5-61 cm). Quando le piantine di arachidi sono alte diversi pollici, assottiglia le piante a 18 pollici (45.5 cm) di distanza tagliando le piante più deboli alla base con delle cesoie.

Terreno montagnoso intorno alla base delle piante di arachidi quando sono alte circa un piede (0.5 m) per consentire ai baccelli di svilupparsi e diffondersi sottoterra. Pacciamare tra i tumuli per conservare l'acqua e ritardare le erbacce. Innaffia le piante con 2.5 cm di acqua a settimana a seconda delle condizioni meteorologiche.

In 120-130 giorni, le tue arachidi dovrebbero essere pronte per essere raccolte; le foglie saranno gialle. Solleva le piante dal letto con una forchetta da giardino. Conserva l'intera pianta in una stanza asciutta e ben areata per circa due settimane prima di rimuovere le arachidi dalle piante.

Restituire il resto delle piante di arachidi al giardino e lavorare bene per raccogliere i benefici delle piante ricche di azoto nel terreno.

Immagine di WyliaSantoso

Lascia un commento