Come funziona l’idrocooling: utilizzando il metodo di hydrocooling per i prodotti

Quando la temperatura si avvicina alle tre cifre e ti stai raffreddando con una fetta di cocomero refrigerata, dovresti ringraziare il metodo di idrocooling. Cos'è l'idrocooling? Il metodo dell'idrocooling viene utilizzato per raffreddare rapidamente i prodotti dopo la raccolta in modo che possano arrivare a tavola. Continuate a leggere per saperne di più.

Cos'è l'Hydrocooling?

Molto semplicemente, il metodo dell'idrocooling è un modo per raffreddare rapidamente i prodotti facendo scorrere vicino all'acqua gelata su frutta e verdura immediatamente dopo la raccolta. Senza il raffreddamento idroelettrico di frutta e verdura una volta raccolte, la qualità del prodotto inizia a diminuire, da qui la sua durata. Quindi come funziona esattamente l'idrocooling?

Come funziona Hydrocooling?

La temperatura e l'umidità relativa iniziano a influenzare la qualità dei prodotti immediatamente dopo la raccolta. Il calore può derivare dalla temperatura del campo o dalla respirazione naturale. Alcuni agricoltori raccolgono di notte per combattere le temperature dei campi, ma per quanto riguarda la respirazione naturale?

Una volta che il prodotto viene raccolto, è ancora vivo e reagisce all'ossigeno per formare anidride carbonica, acqua e calore che inizia il processo di scomposizione del prodotto. Questa si chiama respirazione naturale. La raccolta notturna non blocca la respirazione naturale, ed è qui che entra in gioco il metodo dell'idrocooling.

Con l'idrocooling, fai scorrere rapidamente acqua fredda sulla frutta e sulle verdure appena raccolte, abbassandone rapidamente la temperatura ed eliminando i danni ai tessuti, prolungando così la durata di conservazione. L'acqua può essere raffreddata con ghiaccio, un sistema di refrigerazione o un sistema di hydrocooling specifico per i prodotti Hydrocooling.

Durante il processo, l'acqua viene disinfettata con uno di una varietà di prodotti. L'idrocooling viene utilizzato per abbassare rapidamente le temperature ma non può essere utilizzato esclusivamente per raffreddare e conservare i prodotti. Invece, viene spesso utilizzato in combinazione con il raffreddamento ad aria forzata o il raffreddamento della stanza.

Mentre ci sono un certo numero di frutta e verdura che rispondono bene al metodo di idrocooling, ecco alcuni dei più comuni:

  • Carciofi
  • Asparagi
  • Avocado
  • Fagioli verdi
  • Barbabietole
  • Broccoli
  • Cavoletti Di Bruxelles
  • Meloni
  • Carote
  • Sedano
  • Ciliegie
  • Indivia
  • Verdura
  • Castello
  • porri
  • Lattuga
  • nettarine
  • Prezzemolo
  • Pesche
  • Ravanelli
  • Spinaci
  • Mais dolce
  • Rape
  • Crescione
  • Anguria
Immagine di Nicholas77

Lascia un commento