Come vengono coltivati ​​i ravanelli: scopri come coltivare le piante di ravanello

I ravanelli (Raphanus sativus) conferiscono alle insalate un sapore piccante e pepato e una consistenza croccante. Forniscono un accento decorativo sui vassoi di gusto. Una volta cotti, mantengono il loro sapore e la loro consistenza, rendendo i ravanelli un'eccellente aggiunta ai medley di ortaggi a radice arrostiti. Inoltre, la coltivazione di piante di ravanello è una delle verdure più facili che i giardinieri possono coltivare.

Come vengono coltivati ​​i ravanelli?

I ravanelli sono generalmente coltivati ​​da seme e richiedono un terreno sciolto per una corretta formazione delle radici. È possibile aggiungere letame, erba e foglie compostati per migliorare la fertilità del suolo. Si consiglia di rimuovere rocce, bastoncini e detriti inorganici dal sito di impianto.

I ravanelli crescono meglio con tempo fresco e terreni costantemente umidi. Le forti piogge possono compattare il terreno e formare una crosta dura sulla superficie che inibisce la formazione delle radici. D'altra parte, lo stress da siccità rende i ravanelli resistenti e altera il loro sapore delicato.

Come piantare i ravanelli

Vangare o lavorare il terreno fino a una profondità di 8-12 cm. Semina i semi non appena il terreno può essere lavorato in primavera o in tarda estate per un raccolto autunnale.

Pianta i semi di ravanello a una profondità di 1.25 cm. Spazio semi a 1 pollice (2.5 cm) di distanza a mano, con una seminatrice o usa del nastro di semi di ravanello.

Innaffia leggermente per evitare la formazione di croste e compattazione del terreno. La germinazione richiede da 4 a 6 giorni. Per un raccolto costante, usa la semina in successione seminando semi di ravanello ogni 7-10 giorni.

Anche i seguenti suggerimenti per piantare ravanelli dovrebbero aiutare:

  • Se il terreno diventa croccante, cospargere leggermente la superficie con acqua. Rompi delicatamente la superficie usando la mano o un piccolo coltivatore.
  • Quando le radici di ravanello raggiungono una dimensione commestibile, raccoglile a vicenda per aumentare lo spazio tra le piante rimanenti.
  • I ravanelli hanno bisogno di 1 cm di pioggia o di acqua supplementare a settimana. Innaffia i ravanelli in profondità, poiché hanno grandi fittoni e poche radici orizzontali.
  • Coltivare piante di ravanello in pieno sole offre i migliori raccolti, ma i ravanelli possono anche tollerare l'ombra leggera.
  • Erbaccia o pacciame per controllare le erbacce.
  • Pianta diverse varietà di ravanello per diversi colori, dimensioni e sapori.

Quando sono pronti per il raccolto i ravanelli?

I ravanelli maturano rapidamente e la maggior parte delle varietà è pronta per la raccolta in 3 o 5 settimane. I ravanelli possono essere raccolti in qualsiasi dimensione utilizzabile. Le radici di ravanello più piccole tendono ad essere più saporite. Man mano che le radici maturano, diventano più resistenti. Se lasciati nel terreno troppo a lungo, i ravanelli diventeranno legnosi.

Quando i ravanelli sono prossimi alla maturità, a volte le cime delle loro radici gonfie inizieranno a emergere dal terreno. Un modo per verificare i loro progressi è tirare su una pianta di ravanello sacrificale per vedere se le radici hanno raggiunto una dimensione utilizzabile.

Per raccogliere tipi rotondi di ravanelli, afferrare saldamente il fogliame e la base della pianta e tirare delicatamente la radice di ravanello dal terreno. Per le varietà di ravanello più lunghe, come i daikon, usa una pala o una forchetta per allentare il terreno in modo che la radice non si rompa durante la trazione. I ravanelli raccolti si conservano bene in frigorifero per diverse settimane.

Immagine di MaskaRad

Lascia un commento