Cos’è il giusquiamo: scopri la coltivazione del giusquiamo nei giardini e il suo controllo

Cos'è il giusquiamo nero? Il giusquiamo fu introdotto in Nord America dall'Europa per scopi medicinali e ornamentali, probabilmente nel diciassettesimo secolo. Da allora è sfuggito alla coltivazione e ora si trova nella maggior parte degli Stati Uniti. Continua a leggere per saperne di più su questa pianta, che è detestata da molti giardinieri domestici ma spesso molto apprezzata dagli erboristi.

Informazioni sull'erba di giusquiamo

Il giusquiamo (Hyoscyamus niger) mostra foglie grandi, pelose, profondamente lobate con venature centrali pronunciate. I fiori a forma di imbuto, che compaiono dalla primavera all'inizio dell'autunno, sono avorio o giallo con centri viola intenso. I baccelli a forma di urna, ciascuno contenente centinaia di semi, si sviluppano lungo il fusto e si disperdono quando i baccelli si separano dai fusti.

Durante il Medioevo, il giusquiamo era usato dagli stregoni che integravano la pianta in incantesimi e incantesimi. Il potenziale di questa pianta altamente tossica non dovrebbe essere preso alla leggera, poiché l'ingestione può provocare sintomi come nausea, vomito, polso rapido, convulsioni e coma. Sebbene la pianta sia pericolosa sia per gli animali che per l'uomo, il bestiame tende ad evitare il giusquiamo a causa del suo aroma sgradevole.

Le foglie, i fiori, i rami ei semi delle piante di giusquiamo, che contengono potenti alcaloidi, sono usati come medicinali solo in condizioni attentamente controllate.

Condizioni di crescita del giusquiamo

Il giusquiamo cresce principalmente in aree disturbate come campi, bordi stradali, prati e fossati. Accetta la maggior parte delle condizioni tranne il terreno inzuppato d'acqua.

Il giusquiamo è altamente invasivo e ha la tendenza a superare le piante autoctone. È considerata un'erbaccia nociva in molte aree, inclusa la maggior parte degli stati occidentali, e il trasporto della pianta attraverso i confini statali è illegale nella maggior parte delle aree.

Gestire Henbanes

Tirare piantine e giovani piante, indossare guanti per proteggere la pelle dagli agenti irritanti nelle foglie. Sii tenace e continua a tirare le piantine man mano che appaiono, poiché i semi possono esistere nel terreno fino a cinque anni. Brucia le piante o gettale in sacchetti di plastica sigillati.

Puoi anche coltivare il terreno prima che i semi si sviluppino, ma la coltivazione deve essere ripetuta ogni anno fino a quando la pianta non viene eliminata. Anche falciare la pianta per prevenire lo sviluppo di baccelli è efficace.

Grandi chiazze di giusquiamo nella gamma o nei pascoli sono spesso trattate utilizzando prodotti contenenti metsulfuron, dicamba o picloram. Alcune sostanze chimiche possono richiedere un tensioattivo per attaccarsi alle foglie pelose.

Immagine di AlexSidv

Lascia un commento