Cos’è una castagna d’acqua: informazioni sulla coltivazione delle castagne d’acqua

Ci sono due piante chiamate piante di castagno d'acqua: Eleocharis dulcis e Trapa natans. Uno è comunemente pensato per essere invasivo mentre l'altro può essere coltivato e mangiato in una serie di piatti asiatici e patatine fritte. Continua a leggere per ulteriori informazioni su queste piante di castagno d'acqua.

Fatti della castagna d'acqua

Trapa natans, a volte chiamata "Jesuit Nut" o "Water Caltrops", è una pianta acquatica con enormi foglie galleggianti coltivate in stagni. Coltivato in Cina e comunemente usato in quella cucina, è coltivato anche in misura minore nell'Europa meridionale e in Asia. Questo tipo è considerato invasivo nella maggior parte delle aree.

E. dulcis viene anche coltivato negli stagni principalmente in Cina e il tubero commestibile viene quindi raccolto per il cibo. Queste piante di castagno d'acqua sono membri della famiglia dei carici (Cyperaceae) e sono vere piante acquatiche che crescono solo in acqua. Nel corpo di questo articolo ci concentreremo sulla coltivazione di questo tipo di pianta di castagno d'acqua.

Un altro fatto della castagna d'acqua è il suo contenuto nutrizionale; Le castagne d'acqua sono piuttosto ricche di zucchero al 2-3% e contengono il 18% di amido, il 4-5% di proteine ​​e pochissime fibre (1%). Queste prelibatezze croccanti hanno una sfilza di altri nomi comuni come: waternut, horse's hoof, matai, hon matai, Kweilin matai, pi chi, pi tsi sui matai e kuro-kuwai.

Cos'è una castagna d'acqua?

Le castagne d'acqua in crescita assomigliano ad altri corsi d'acqua con 3-4 steli simili a tubi che colpiscono 1-2 piedi sopra la superficie dell'acqua. Sono coltivati ​​per i loro rizomi da XNUMX-XNUMX pollici, che hanno una polpa bianca croccante e apprezzati per il loro dolce sapore di nocciola. I tuberi assomigliano un po 'ai bulbi di gladiola e sono di colore marrone sporco all'esterno.

Sono ingredienti estremamente apprezzati in molte cucine asiatiche e culturalmente. Si trovano non solo nelle patatine fritte, dove la consistenza croccante viene mantenuta grazie all'emicellulos che si trova nei tuberi, ma anche nelle bevande dolci o negli sciroppi. Le castagne d'acqua sono anche usate per scopi medicinali nella cultura asiatica.

Puoi coltivare castagne d'acqua?

Le castagne d'acqua in crescita vengono coltivate principalmente in Cina e importate negli Stati Uniti e in altri paesi. Raramente sono stati fatti tentativi di coltivazione negli Stati Uniti; tuttavia, è stato provato in Florida, California e Hawaii con scarso successo commerciale.

Le castagne d'acqua richiedono un'irrigazione controllata e 220 giorni senza gelo per raggiungere la maturità. I cormi vengono piantati a 4-5 pollici di profondità nel terreno, a 30 pollici di distanza in file, e poi il campo viene allagato per un giorno. Successivamente, il campo viene drenato e le piante possono crescere fino a raggiungere un'altezza di 12 pollici. Poi, ancora una volta, il campo viene allagato e tale rimane per la stagione estiva. I cormi raggiungono la maturità verso la fine dell'autunno in cui il campo viene drenato 30 giorni prima della raccolta.

Le castagne d'acqua non possono esistere nelle paludi o nelle paludi a meno che non siano presenti fossati o dighe per controllare i livelli dell'acqua. Detto questo, la domanda: "Puoi coltivare castagne d'acqua?" assume un significato leggermente diverso. È improbabile che il giardiniere domestico abbia molto successo nella coltivazione di castagne d'acqua. Tuttavia, non disperare. La maggior parte dei droghieri di qualsiasi dimensione porta castagne d'acqua in scatola per soddisfare lo yen per un po 'di croccantezza nella tua prossima frittura.

Immagine di Signor Tonreg

Lascia un commento