Erbe ornamentali invasive: scopri la gestione dell’erba ornamentale

Le erbe ornamentali sono un gruppo di piante preferito di molti. Il loro suono nel vento, la diversità di forma, colore e capolini piumati sono tutte opportunità di sensazioni nel paesaggio. La maggior parte sono piante perenni, rendendole aggiunte durevoli e meravigliose al giardino. Tuttavia, alcune erbe ornamentali invasive possono verificarsi in determinati climi. In questi casi, il controllo dell'erba ornamentale deve essere rapido e deciso.

Informazioni sulle erbe ornamentali invasive

La gestione dell'erba ornamentale è necessaria con molte specie di queste eleganti piante ondeggianti. Parte di ciò che li rende così attraenti sono le loro infiorescenze piumate e piumate, ma questo è anche ciò che le rende un tale problema. I semi sono portati dal vento e produrranno una miriade di piantine. Se questo non è il metodo di propagazione, molte erbe si diffondono dai rizomi e possono diventare un fastidio.

La primavera è quando l'erba che non era sempreverde inizia a tornare su. È anche il momento in cui la prole inizia ad apparire e possono esserci moltitudini. È interessante notare che ciò che è un problema in una regione potrebbe non esserlo in un'altra parte del paese.

Il segreto sembra essere nel determinare la regione nativa dell'erba, il metodo di propagazione e la somiglianza della tua zona con quella regione nativa. Più la tua zona assomiglia all'acqua, alla luce e alla temperatura della terra natia delle erbe, più è probabile che l'erba si diffonda e diventi un problema.

Gestione dell'erba ornamentale

In alcune regioni, uccidere i germogli di erba ornamentale in primavera è solo una parte del godimento di queste deliziose piante. Puoi ridurre al minimo i bambini pop-up rimuovendo l'infiorescenza in autunno prima che siano maturi e inizino a inviare semi. Sfortunatamente, non puoi goderti l'interesse stagionale che questi trasmettono durante l'inverno.

Le piante che si diffondono attraverso i rizomi sono facili da gestire trenching. Crea una barriera attorno alla pianta in modo che i rizomi non si diffondano o tagliano intorno alla zona della radice della pianta in estate, in modo che i rizomi siano confinati e non creino propaggini.

Se il controllo dell'erba ornamentale naturale non funziona o se la pianta è stata lasciata sfuggire di mano, è necessario prendere in considerazione metodi chimici. Nella maggior parte dei casi, il glifosato o l'esazinone sono controlli chimici efficaci.

È importante verificare con l'ufficio di estensione locale prima di piantare una specie potenzialmente invasiva. Le nuove piante dovrebbero essere controllate ogni anno per la presenza di teste di semi e nuovi individui. Il diserbo a mano è adeguato se stai attento all'erba. La lavorazione meccanica e persino il pascolo hanno dimostrato di essere metodi efficaci per la gestione di specie potenzialmente invasive.

Immagine di Tatiana Alex

Lascia un commento