Erbe per cubetti di ghiaccio: come congelare le erbe fresche nelle vaschette per cubetti di ghiaccio

Se coltivi erbe, sai che a volte ce ne sono molte di più che puoi usare in una stagione, quindi come le conservi? Le erbe possono essere essiccate, ovviamente, anche se il sapore è generalmente una versione debole di fresco, ma puoi anche provare a fare cubetti di ghiaccio con le erbe.

Congelare le erbe nelle vaschette per cubetti di ghiaccio è semplice e ci sono due modi per preparare le erbe per cubetti di ghiaccio. Interessato a conservare le erbe nelle vaschette per cubetti di ghiaccio? Continua a leggere per imparare a congelare le erbe fresche.

Informazioni sul congelamento delle erbe

Erbe robuste come rosmarino, salvia, timo e origano si congelano magnificamente. Puoi anche congelare erbe come coriandolo, menta e basilico, ma queste erbe vengono spesso utilizzate fresche o aggiunte all'ultimo minuto a cibi cotti, il che significa che il loro sapore delicato perde qualcosa nella traduzione quando congelate. Questo non significa non congelarli, ma tieni presente che i loro sapori sottili saranno molto ridotti.

Come congelare le erbe fresche

Oltre a fare cubetti di ghiaccio con le erbe, puoi anche scegliere di congelare le tue erbe su una teglia. È semplice come sembra. Lavare le erbe, asciugarle delicatamente, rimuovere il gambo e adagiare le erbe pulite su una teglia e congelare. Quando le erbe sono congelate, rimuoverle dalla teglia e imballarle in un sacchetto di plastica etichettato e sigillato.

Lo svantaggio di congelare le erbe in questo modo è che sono più soggette a bruciature da congelamento e scolorimento. È qui che entra in gioco il salvataggio delle erbe nelle vaschette per cubetti di ghiaccio. Ci sono due modi per congelare le erbe nelle vaschette per cubetti di ghiaccio, con acqua o con olio.

Come fare cubetti di ghiaccio con le erbe

Sia che tu usi acqua o olio, la preparazione per preparare le erbe per i cubetti di ghiaccio è la stessa. Lavare le erbe aromatiche, asciugarle delicatamente e rimuovere le foglie dai gambi. Quindi trita le erbe come faresti per una ricetta.

Quindi, decidi se vuoi provare a conservare le erbe nei vassoi dei cubetti di ghiaccio con acqua o olio. Il vantaggio di usare l'olio è che sembra essere più resistente alle ustioni da congelamento, ma la decisione è tua.

Congelare le erbe nell'acqua

Se si desidera congelare le erbe con acqua, riempire la vaschetta del ghiaccio per metà con acqua (molte persone usano l'acqua bollente per sbollentare le erbe prima di congelarle) e poi riempire con erbe tritate a scelta, spingendo le erbe nell'acqua . Non preoccuparti se non è perfetto.

Congela le erbe aromatiche in cubetti di ghiaccio. Quando sono congelate, togliere la teglia dal congelatore e riempirla con acqua fredda e ricongelare. Una volta terminato il secondo congelamento, rimuovere le erbe aromatiche in cubetti di ghiaccio dal vassoio e imballarle in un sacchetto o contenitore per congelatore sigillato e etichettato.

Una volta pronto per l'uso, è sufficiente lasciarlo cadere nel piatto desiderato o immergerlo in una bevanda rinfrescante, che può essere ulteriormente migliorata aggiungendo la frutta ai cubetti.

Congelamento di erbe sott'olio

Per preparare le erbe in vaschette per cubetti di ghiaccio con olio, utilizzare le erbe tritate come sopra o rametti e foglie più grandi. Riempi la vaschetta dei cubetti di ghiaccio per circa due terzi di erbe aromatiche. Puoi usare una singola erba o creare combinazioni preferite.

Versare sulle erbe olio extravergine di oliva o burro fuso e non salato. Coprite con pellicola trasparente e congelate. Rimuovere le erbe aromatiche congelate e conservarle in un sacchetto sigillato etichettato o in un contenitore per congelatore fino al momento dell'uso.

Le erbe congelate in vaschette per cubetti di ghiaccio possono essere utilizzate per molte delle tue ricette preferite. Basta scegliere la quantità necessaria e lasciare scongelare o far cadere i cubetti durante la preparazione dei piatti caldi.

Immagine di belchonock

Lascia un commento