Fiori di Elleboro falso: suggerimenti per la coltivazione di piante di Elleboro falso

Le false piante di Elleboro (Veratrum californicam) sono originarie del Nord America e hanno una cultura profondamente radicata nella storia della First Nation. Cos'è il falso elleboro? Le piante hanno molti nomi comuni, tra cui:

  • Piante colpite indiane
  • Giglio di mais
  • Elleboro falso americano
  • Anatra il piatto
  • Terra fiele
  • Morso del diavolo
  • Orso di mais
  • Solletica erba
  • Tabacco del diavolo
  • Elleboro americano
  • Elleboro verde
  • Erbaccia pruriginosa
  • Elleboro della palude
  • Elleboro bianco

Non sono imparentate con piante di Elleboro, che sono nella famiglia dei Ranunculus, ma sono invece nella famiglia delle Melanthiaceae. I falsi fiori di Elleboro potrebbero sbocciare nel tuo cortile.

Cos'è il falso elleboro?

Le piante di poke indiane sono disponibili in due varietà: Veratrum viride var. viride è originaria del Nord America orientale. L'infiorescenza può essere eretta o espansa. Veratrum viride var. eschscholzianum è un abitante del Nord America occidentale con rami laterali pendenti dell'infiorescenza. Il nativo orientale si trova generalmente in Canada, mentre la varietà occidentale può spaziare dall'Alaska alla Columbia Britannica, fino agli stati occidentali fino alla California. Sono piante perenni erbacee a crescita selvaggia.

Puoi riconoscere questa pianta dalle sue dimensioni, che possono raggiungere 6 piedi (1.8 m.) O più di statura. Anche le foglie sono sorprendenti, con grandi foglie basali ovali e pieghettate lunghe fino a 12 pollici (30 cm) e foglie più piccole e più sparse. Le foglie enormi possono estendersi da 3 a 6 pollici (da 7.6 a 15 cm) di diametro. Il fogliame costituisce la maggior parte della pianta ma produce infiorescenze spettacolari in estate fino all'autunno.

I falsi fiori di Elleboro sono su steli eretti lunghi 24 pollici (61 cm) con grappoli di fiori gialli a forma di stella da ¾ pollici. Le radici di questa pianta sono velenose e foglie e fiori sono tossici e possono causare malattie.

Poke indiano dell'elleboro falso crescente

Le false piante di Elleboro si riproducono principalmente attraverso il seme. I semi sono contenuti in minuscole capsule a tre camere che si aprono per rilasciare i semi quando sono maturi. I semi sono piatti, marroni e alati per catturare meglio le raffiche di vento e diffondersi in tutta l'area.

Puoi raccogliere questi semi e piantarli in letti preparati in un luogo soleggiato. Queste piante prediligono terreni paludosi e si trovano spesso vicino a paludi e terreni bassi. Una volta avvenuta la germinazione, hanno bisogno di poca cura tranne che per un'umidità costante.

Rimuovi le teste dei semi a fine estate se non desideri avere la pianta in tutte le aree del giardino. Le foglie e gli steli moriranno con il primo congelamento e germoglieranno all'inizio della primavera.

Storia del falso uso dell'elleboro

Tradizionalmente, la pianta veniva utilizzata in piccole quantità per via orale come medicinale per il dolore. Le radici sono state utilizzate essiccate per trattare topicamente contusioni, distorsioni e fratture. Stranamente, una volta che la pianta subisce un congelamento e muore, le tossine diminuiscono e gli animali possono mangiare le parti rimanenti senza problemi. Le radici sono state raccolte in autunno dopo il congelamento, quando sono meno pericolose.

Un decotto faceva parte di un trattamento per la tosse cronica e la stitichezza. Masticare piccole parti della radice ha aiutato il dolore allo stomaco. Non ci sono usi moderni attuali per la pianta, sebbene contenga alcaloidi che possono avere il potenziale per trattare l'ipertensione e il battito cardiaco accelerato.

Le fibre degli steli venivano utilizzate per realizzare il tessuto. La radice essiccata macinata ha proprietà antiparassitarie efficaci. Le persone delle Prime Nazioni stavano anche coltivando il falso elleboro verde per macinare la radice e usarlo come sapone da bucato.

Oggi, tuttavia, è solo un'altra delle meraviglie selvagge di questa nostra grande terra e dovrebbe essere goduta per la sua bellezza e magnifica statura.

Osservazioni:: Va notato che questa pianta è considerata tossica per molti tipi di bestiame, in particolare gli ovini. Se stai allevando bestiame o vivi vicino a un pascolo, fai attenzione se scegli di includerlo nel giardino.

Immagine di ALEXEY IZOTOV

Lascia un commento