Funghi in crescita: come coltivare funghi a casa

Molti giardinieri si chiedono se sia possibile coltivare funghi a casa. Questi funghi curiosi ma gustosi vengono tipicamente coltivati ​​al chiuso piuttosto che in giardino, ma oltre a questo, è certamente possibile coltivare funghi in casa. Puoi acquistare kit per la coltivazione di funghi, ma è anche possibile creare la tua area per la coltivazione di funghi. Impariamo un po 'su come coltivare i funghi.

Scegliere un fungo da coltivare

La crescita dei funghi in casa inizia con la scelta del tipo di fungo che coltiverai. Alcune scelte popolari quando si coltivano funghi a casa sono:

  • funghi shiitake (Lentinula edodes)
  • funghi ostrica (Pleurotus ostreatus)
  • champignon bianchi (Agricus bisporus)

Acquista spore o spawn del fungo che hai scelto da un rivenditore rispettabile (molti possono essere trovati online). Ai fini della crescita dei funghi in casa, pensa alle spore come semi e alle uova come piantine. La deposizione delle uova è più facile da gestire e coltivare funghi a casa.

Funghi diversi hanno substrati di coltivazione diversi. I funghi shiitake vengono normalmente coltivati ​​su legni duri o segatura di legno duro, funghi ostrica su paglia e funghi champignon bianchi su letame compostato.

Come coltivare funghi commestibili a casa

Dopo aver scelto quale fungo coltivare e aver ottenuto il substrato di coltivazione preferito, i passaggi di base per la coltivazione dei funghi sono gli stessi. I funghi che crescono in casa richiedono un luogo fresco, buio e umido. In genere, questo sarà in un seminterrato, ma funzionerà anche un armadio o un armadio inutilizzato, ovunque tu possa creare vicino all'oscurità e controllare la temperatura e l'umidità.

Posizionare il terreno di coltura in una padella e aumentare la temperatura dell'area a circa 70 F. (21 C.). Un termoforo funziona bene. Posiziona le uova sul terreno di coltura. In circa tre settimane, lo spawn sarà "radicato", il che significa che i filamenti si saranno diffusi nel terreno di coltura.

Una volta che ciò si verifica, abbassare la temperatura tra 55 e 60 F. (13-16 C.). Questa è la temperatura migliore per la coltivazione dei funghi. Quindi, copri lo spawn con circa 2.5 cm di terriccio. Copri il terriccio e la padella con un panno umido e spruzza l'acqua mentre si asciuga. Inoltre, spruzza il terreno con acqua quando è asciutto al tatto.

In tre o quattro settimane dovresti vedere apparire dei piccoli funghi. I funghi sono pronti per la raccolta quando il cappello si è completamente aperto e si è separato dal gambo.

Ora che sai come coltivare i funghi a casa, puoi provare questo progetto divertente e utile per te stesso. Molti coltivatori di funghi concordano sul fatto che i funghi che crescono in casa producono un fungo aromatizzato migliore di quello che troverai al negozio.

Immagine di JarnoVerdonk

Lascia un commento