Identificazione delle malattie comuni della dalia – suggerimenti per il controllo della malattia della dalia

Le dalie, disponibili in un'incredibile gamma di dimensioni, colori e forme, abbelliscono il tuo giardino da mezza estate al primo gelo in autunno. Le dalie non sono così difficili da coltivare come potresti pensare, ma un'adeguata cura può prevenire alcune malattie dei fiori di dalia. Continua a leggere per saperne di più su alcune delle malattie più comuni nelle dalie.

Malattie della dalia comuni

Di seguito troverai le malattie più comuni nelle piante di dalia:

  • Muffa in polvere - Questa malattia fungina è facile da individuare da una crescita farinosa e polverosa che appare sulle foglie, di solito verso la fine della stagione di crescita. Sebbene l'oidio sia raramente fatale, può sicuramente influire sull'aspetto della pianta.
  • Botrytis blight - Una malattia fungina comunemente nota come muffa grigia, la peronospora della botrite è inizialmente evidenziata da macchie marroni impregnate d'acqua che si ingrandiscono e sviluppano una muffa sfocata, grigia o marrone chiaro con il progredire della malattia. La ruggine della Botrytis è spesso un problema in condizioni climatiche umide.
  • Appassire - L'appassimento del fusarium e l'appassimento del verticillium sono malattie fungine che causano foglie appassite e ingiallite prima che la pianta diventi marrone scuro o nera e alla fine muoia. Il Verticillium appare spesso quando il clima diventa caldo dopo un periodo fresco, mentre il fusarium è più severo quando il terreno è caldo. Non piantare mai nuove dalie nel terreno colpito.
  • Marciume dello stelo - Le dalie piantate in un terreno fradicio e scarsamente drenato sono altamente suscettibili al marciume dello stelo. Questa malattia mortale fa sì che gli steli diventino molli e marci.
  • Malattie virali - I virus sono spesso trasmessi dai tripidi, che si insinuano in profondità negli steli e nelle gemme. Le malattie mostrano linee, anelli, un aspetto screziato e strisce di verde scuro e verde chiaro, oltre a fogliame appassito e stentato. Le piante infette vengono solitamente scartate, poiché i tripidi sono notoriamente difficili da controllare. Saponi insetticidi, olio di neem e prodotti botanici a base di piretrina possono aiutare. Se possibile, evita gli insetticidi tossici che uccidono le api e altri insetti utili.

Controllo della malattia della dalia

Con l'eccezione delle malattie virali, che vengono trasmesse dagli insetti, le malattie della dalia più comuni sono il risultato di condizioni umide e umide, terreno eccessivo o scarsamente drenato. Il modo migliore per controllare la malattia è assicurarsi che il terreno sia ben drenato e che le piante non siano affollate.

Non innaffiare i tuberi della dalia finché i germogli non appaiono sopra il terreno. Trascorso questo tempo, di solito sono sufficienti un paio di annaffiature profonde a settimana. Acqua alla base della pianta ed evitare di bagnare il fogliame.

Per quanto riguarda il trattamento della malattia della dalia, alcune malattie, tra cui l'oidio e la muffa grigia, possono essere trattate con fungicidi applicati quando la malattia viene notata per la prima volta. I fungicidi possono anche essere usati come misura preventiva.

Sfortunatamente, molte malattie sono fatali e la soluzione migliore è ricominciare da capo con nuovi tuberi resistenti alle malattie.

Lascia un commento