Informazioni su quando piantare il tuo orto

Le persone differiscono nel momento esatto in cui piantano i loro orti. Continua a leggere per imparare il momento migliore per piantare le verdure.

Quando piantare il tuo orto

È facile seguire le date senza gelo che sono previste durante la primavera o l'autunno, nonché la robustezza delle piante stesse. Per determinare il momento migliore per piantare le verdure in primavera, controlla le zone di rusticità della tua zona. Queste zone possono essere trovate sui singoli pacchetti di semi o nella maggior parte dei libri di giardinaggio.

Informazioni sulla semina del raccolto

La maggior parte delle informazioni sulla semina quando piantare le verdure si concentra sui tipi di colture coltivate: colture precoci, resistenti / semi-resistenti, di mezza stagione e tenere.

Piantare colture precoci

I raccolti precoci maturano più velocemente; pertanto, possono essere facilmente sostituiti con altre verdure come lattuga, fagioli o ravanelli per riempire gli spazi vuoti una volta che questi raccolti precedenti sono sbiaditi. Questa tecnica, denominata semina in successione, prolunga anche la stagione di crescita e raccolta.

Piantare colture di mezza stagione

Normalmente, le colture da inizio a metà stagione vengono piantate all'inizio della primavera, mentre le colture autunnali vengono generalmente piantate in estate. Il primo impianto va fatto il prima possibile ma solo quando non c'è pericolo di gelo. Le piante resistenti normalmente tollerano temperature sotto lo zero e di solito sono le prime ad essere messe in giardino non appena il terreno può essere lavorato, che in genere è circa quattro settimane prima dell'ultima data di gelo. Le varietà semi-resistenti tollerano leggere quantità di gelo; può quindi essere messo in giardino poco prima che sia prevista l'ultima gelata.

Piantare colture resistenti

Le colture resistenti in genere includono:

  • Asparagi
  • Broccoli
  • Cavolo
  • aglio
  • Castello
  • Cipolle
  • Piselli
  • Ravanelli
  • Rabarbaro
  • Spinaci
  • Rape

Alcune di queste verdure, come piselli, cavoli, broccoli, ravanelli e cavolfiori, sono anch'esse considerate colture autunnali e possono essere piantate a fine estate. Patate, barbabietole, carote, lattuga e carciofi sono alcuni dei tipi semi-resistenti, che in genere sono seguiti dalle varietà resistenti nel giardino.

Piantare colture tenere

I raccolti teneri non tollerano temperature più fredde e sono facilmente danneggiati dal gelo. Di conseguenza, queste colture non dovrebbero essere messe in giardino fino a molto tempo dopo il pericolo di gelo. Il più delle volte, dovresti aspettare almeno due o tre settimane dopo l'ultima gelata solo per essere al sicuro. Molte di queste varietà tenere richiedono temperature di almeno 65 F. (18 C.) per prosperare. Le piante più sensibili al freddo includono:

  • fagioli
  • Pomodori
  • Mais
  • Peperoni
  • Cetrioli
  • zucche
  • Squash
  • Patate dolci
  • meloni
  • Gombo

La cosa più importante da tenere a mente quando si parla di orto è che ciò che si coltiva e quando si coltiva dipende molto dalla località in cui si vive, poiché le variabili sia di clima che di temperatura hanno un impatto enorme rispetto alla singola pianta requisiti.

Lascia un commento