Informazioni sulla coltivazione del salato

Coltivare il salato (Satureja) nel giardino delle erbe di casa non è così comune come coltivare altri tipi di erbe, il che è un peccato perché sia ​​il salato invernale che quello estivo sono eccellenti aggiunte alla cucina. Piantare il salato è facile e gratificante. Diamo un'occhiata a come coltivare il salato nel tuo giardino.

Due tipi di salato

La prima cosa da capire prima di iniziare a piantare il salato nel tuo giardino è che ci sono due tipi di salato. C'è la santoreggia invernale (Satureja montana), che è una pianta perenne e ha un sapore più intenso. Poi c'è la santoreggia estiva (Satureja hortensis), che è annuale e ha un sapore più sottile.

Sia il salato invernale che il salato estivo sono gustosi, ma se sei nuovo a cucinare con il salato, in genere si consiglia di iniziare a coltivare prima il salato estivo fino a quando non ti senti a tuo agio con il salato.

Suggerimenti per coltivare salati estivi

La santoreggia estiva è annuale e deve essere piantata ogni anno.

  1. Pianta i semi all'aperto subito dopo che è passato l'ultimo gelo.
  2. Piantare semi da 3 a 5 pollici di distanza e circa 1/8 di pollice nel terreno ..
  3. Consenti alle piante di crescere fino a un'altezza di 6 pollici prima di iniziare a raccogliere le foglie per cucinare.
  4. Mentre la pianta salata sta crescendo e quando usi la salata fresca per cucinare, usa solo la crescita tenera sulla pianta.
  5. Alla fine della stagione, raccogli l'intera pianta, sia legnosa che tenera, e asciuga le foglie della pianta in modo da poter usare l'erba anche durante l'inverno.

Suggerimenti per coltivare salati invernali

Il salato invernale è la versione perenne dell'erba salata.

  1. I semi della pianta salata invernale possono essere piantati all'interno o all'esterno.
    1. Se si pianta all'aperto, piantare i semi subito dopo l'ultima gelata
    2. Se si pianta in casa, avviare i semi salati da due a sei settimane prima dell'ultima gelata.
  2. Pianta semi o piantine trapiantate nel tuo giardino a una distanza di 1 o 2 piedi e un 1/8 di pollice nel terreno. Le piante diventeranno grandi.
  3. Usa le foglie e gli steli teneri per cucinare le erbe fresche e raccogli le foglie dagli steli legnosi per asciugarle e usarle in seguito.

Altri suggerimenti per coltivare salato

Entrambi i tipi di salati provengono dalla famiglia della menta ma non sono invasivi come molte altre erbe alla menta.

Immagine di HeikeRau

Lascia un commento