Informazioni sulle piante di piccole dimensioni: suggerimenti per la coltivazione di piante di sedano selvatico

Se hai mai usato semi di sedano o sale in una ricetta, quello che stai usando non è in realtà semi di sedano. Invece, è il seme o il frutto dell'erba piccola. Smallage è stato raccolto selvatico e coltivato per secoli e utilizzato in medicina per una varietà di condizioni folcloristiche. È anche chiamato sedano selvatico e, in effetti, ha molti degli stessi attributi. Continua a leggere per conoscere la coltivazione del sedano selvatico e altre interessanti informazioni sulle piante di piccole dimensioni.

Cos'è Smallage?

Come accennato, lo smallage (Apium graveolens) viene spesso definito sedano selvatico. Ha un sapore e un aroma simili, ma più intenso, del sedano insieme a gambi dall'aspetto simile, ma i gambi di solito non vengono mangiati. I gambi di smallage sono molto più fibrosi dei gambi di sedano.

Le foglie possono essere utilizzate in vari modi e hanno un forte sapore di sedano. Assomigliano quasi esattamente al prezzemolo a foglia piatta. Le piante raggiungono un'altezza di circa 18 pollici (46 cm).

Ulteriori informazioni sugli impianti di piccole dimensioni

Smallage fiorisce con fiori bianchi insignificanti seguiti da semi che sono spesso usati per fare il sale di sedano. Si dice che l'erba respinga alcuni insetti, come la farfalla cavolo cappuccio. Questo li rende utili come pianta da compagnia vicino alle piante della famiglia Brassica.

Il mago rinascimentale Agrippa notò che la piccola quantità era utile in combinazione con altre erbe e la bruciò come incenso per dissipare o riunire gli spiriti. Gli antichi romani collegavano il piccolo alla morte e lo usavano nelle loro corone funebri. Anche gli antichi egizi collegavano l'erba con la morte e la tessevano in ghirlande funerarie. Si diceva anche che fosse indossato intorno al collo del re Tutankhamon.

Si dice che sia calmante e sedativo o sessualmente stimolante e eccitante, a seconda del secolo. Chi soffre di gotta ha utilizzato il sedano selvatico per ridurre i livelli di acido urico nel sangue, poiché l'erba contiene diversi antinfiammatori.

L'erba di piccola taglia non viene indicata solo come sedano selvatico, ma anche come prezzemolo di palude e sedano in foglia. Il sedano che conosciamo oggi è stato creato da un allevamento selettivo nel corso dei secoli XVII e XVIII.

Come coltivare piante di sedano selvatico

Smallage è una biennale, il che significa che la pianta fiorirà e metterà i semi nel suo secondo anno. A volte viene anche coltivato come annuale fino a 5 F. (-15 C.) ma sopravviverà nelle regioni più calde come biennale.

I semi possono essere avviati all'interno e quindi trapiantati all'esterno una volta che tutto il pericolo di gelo è passato per la tua zona. Altrimenti, avvia i semi all'esterno subito dopo l'ultima gelata primaverile.

Semina i semi a una profondità di 12 mm e coprili appena con il terreno in file in una zona soleggiata del giardino. I semi dovrebbero germogliare in circa una settimana o due. Sfoltisci le piantine a circa 30 cm di distanza.

Raccogli le foglie prima del tempo di fioritura, se necessario, o raccogli l'intera pianta tagliandola ¾ fino in fondo. Se raccogli i semi, attendi fino al secondo anno, dopo la fioritura, quindi raccogli i semi essiccati. Se non tagli o pizzichi le fioriture, la pianta seminerà da sola nel corso dell'anno.

Immagine di lzf

Lascia un commento