Macchie sulle foglie d’acero giapponese – come controllare le macchie di catrame sugli aceri giapponesi

Resistenti alle zone di coltivazione USDA 5-8, gli aceri giapponesi (Acer palmatum) fanno belle aggiunte ai paesaggi e alle piantagioni di prati. Con il loro fogliame unico e vibrante, la diversità e la facilità di cura, è facile capire perché i coltivatori gravitano verso questi alberi. Una volta stabilite, le piantagioni di acero giapponese di solito richiedono poca attenzione da parte dei proprietari di case, ad eccezione di alcuni problemi comuni sugli alberi: il punto di catrame sugli aceri giapponesi è uno di questi.

Sintomi della macchia di catrame sull'acero giapponese

Conosciuti per il loro bel fogliame che cambia colore, i coltivatori possono essere comprensibilmente allarmati dall'improvviso cambiamento nell'aspetto delle foglie dei loro alberi di acero. L'improvvisa comparsa di macchie o altre lesioni può lasciare i giardinieri a chiedersi cosa potrebbe esserci di sbagliato nelle loro piante. Fortunatamente, molti problemi fogliari come le macchie di catrame di acero giapponese possono essere facilmente identificati e gestiti.

La macchia di catrame degli aceri è abbastanza comune e, come molti altri problemi fogliari negli alberi, le macchie sulle foglie di acero giapponese sono spesso causate da vari tipi di funghi. I primi segni di macchie di catrame si manifestano come piccoli punti gialli delle dimensioni di uno spillo sulla superficie delle foglie dell'albero. Con il progredire della stagione di crescita, queste macchie diventano più grandi e iniziano a scurirsi.

Sebbene il colore e l'aspetto di queste macchie siano generalmente uniformi, le dimensioni possono variare leggermente a seconda di quali funghi hanno causato l'infezione.

Controllo delle macchie di catrame giapponesi

La presenza di macchie di catrame sugli aceri giapponesi è frustrante per i coltivatori a causa del loro aspetto, ma la malattia reale di solito non rappresenta una minaccia significativa per gli alberi. Al di là dell'aspetto estetico, la maggior parte delle incidenze di macchie fogliari non causerà danni permanenti all'albero. Per questo motivo, il trattamento per un acero giapponese con macchie di catrame non è generalmente richiesto.

Una varietà di fattori contribuisce alla diffusione e alla ricorrenza di questa infezione fungina. Alcuni fattori, come il tempo, possono essere al di fuori del controllo del giardiniere. Tuttavia, ci sono alcuni modi in cui i coltivatori possono lavorare per prevenire l'infezione per diversi anni. In particolare, un'adeguata igiene del giardino aiuterà a ridurre la diffusione di macchie di catrame.

Svernando nelle foglie cadute, la rimozione dei detriti fogliari dal giardino ogni autunno aiuterà a rimuovere la materia vegetale infetta e incoraggerà la salute generale degli alberi.

Lascia un commento