Manutenzione delle piante d’appartamento: consigli di base per la cura delle piante d’appartamento da interni

La coltivazione di piante d'appartamento è un modo eccellente non solo per abbellire la tua casa, ma anche per purificare l'aria. Molte piante d'appartamento sono piante tropicali e la cura per le piante d'appartamento tropicali può variare, ma ci sono alcune regole pratiche da seguire per la cura delle piante d'appartamento indoor. Continua a leggere per saperne di più sulla cura di base delle piante d'appartamento.

Cura delle piante d'appartamento

Light

La luce è una parte importante della cura delle piante d'appartamento indoor. Per fornire la giusta quantità di luce alla tua pianta d'appartamento, assicurati di controllare l'etichetta sulla pianta quando la acquisti. Se la pianta d'appartamento ti viene data, chiedi alla persona che te la dà di che tipo di luce ha bisogno.

In generale, le piante d'appartamento necessitano di luce alta, media o bassa. Oltre a questo, una pianta d'appartamento potrebbe aver bisogno di luce diretta (intensa) o luce indiretta.

  • Luce intensa o diretta - La luce che è brillante sarà la luce che proviene da una finestra. La luce più brillante verrà da una finestra esposta a sud.
  • Luce indiretta - La luce indiretta è la luce che proviene da una lampadina o è la luce del sole che è stata filtrata da qualcosa, come una tenda.
  • Piante d'appartamento ad alta luminosità - Se le istruzioni per la cura di una pianta d'appartamento da interno richiedono una luce intensa, questa pianta avrà bisogno di cinque o più ore di luce intensa, preferibilmente vicino a una finestra esposta a sud. Le piante d'appartamento ad alta luminosità devono trovarsi entro 6 piedi da una finestra.
  • Piante d'appartamento medio leggere - Per una corretta manutenzione delle piante d'appartamento di piante d'appartamento di media luminosità, dovrebbero essere esposte a diverse ore di luce intensa o indiretta. Questa luce può provenire da una finestra o da un'illuminazione dall'alto.
  • Piante d'appartamento con poca luce  - Le piante d'appartamento con scarsa illuminazione richiedono pochissima luce. In genere, queste piante d'appartamento vanno bene in stanze luminose ma senza finestre. Detto questo, le piante con scarsa illuminazione hanno bisogno di luce di qualche tipo. Se una stanza non ha finestre e le luci rimangono spente per la maggior parte del tempo, la pianta d'appartamento non sopravviverà.

Acqua

Quando si coltivano piante d'appartamento, l'acqua è essenziale. La regola generale è che dovresti innaffiare una pianta d'appartamento solo se la parte superiore del terreno si sente asciutta. Innaffiare in questo modo è corretto per la maggior parte della cura delle piante d'appartamento indoor.

Alcune piante d'appartamento, in particolare piante grasse e cactus, devono essere annaffiate solo quando il terreno è completamente asciutto e alcune altre potrebbero dover essere mantenute costantemente umide. Le piante d'appartamento che hanno particolari esigenze di irrigazione saranno contrassegnate come tali sul loro cartellino al momento dell'acquisto. Se non ci sono istruzioni speciali per l'irrigazione sull'etichetta, puoi seguire la regola "asciutto al tatto" per la cura dell'irrigazione delle piante d'appartamento.

Fertilizzante

Per la manutenzione delle piante d'appartamento, possono essere fertilizzati in due modi. Il primo è attraverso l'acqua, l'altro è attraverso il fertilizzante a lenta cessione. Quello che usi per coltivare piante d'appartamento dipende da te. Entrambi funzionano bene.

Quando fertilizzi con l'acqua, aggiungerai un fertilizzante idrosolubile all'acqua della pianta circa una volta al mese con tempo caldo e una volta ogni due mesi con tempo più fresco.

Se vuoi usare un fertilizzante a lenta cessione, aggiungilo al terreno una volta ogni due o tre mesi.

Temperatura

Poiché la maggior parte delle piante d'appartamento sono in realtà piante tropicali, non possono tollerare il freddo. La cura delle piante d'appartamento tropicali richiede che le piante d'appartamento siano conservate in stanze comprese tra 65 e 75 F. (18-21 C.). Queste sono le temperature preferite dalla maggior parte delle piante d'appartamento. Se necessario, tuttavia, molte piante d'appartamento possono tollerare temperature fino a 55 F. (13 C.), ma non prospereranno a temperature così basse per troppo tempo.

Immagine di The Greenery Nursery

Lascia un commento