Prendersi cura delle piante d’appartamento durante le vacanze

Stai andando in vacanza. Hai pianificato tutto, tutto tranne le tue preziose piante d'appartamento. Cosa dovresti fare per garantire la loro longevità mentre sei via?

Cura delle vacanze per piante d'appartamento

Prima di tutto, la salute delle tue piante d'appartamento dipenderà dal periodo di tempo in cui sei lontano.

Cura delle piante d'appartamento per brevi periodi

Se prevedi di andartene solo per un breve periodo di tempo, diciamo meno di una settimana, ci sono alcune cose che dovresti fare prima di partire.

Il giorno prima di partire per il viaggio, raccogli tutte le piante d'appartamento, rimuovendo eventuali foglie o fiori morti e bagnali bene e accuratamente, drenando tutta l'acqua in eccesso dai loro piattini. Raggruppa le piante nella vasca da bagno su vassoi di ciottoli o uno strato di plastica ricoperto di carta di giornale bagnata. Le piante possono quindi essere ricoperte di plastica per mantenere alta l'umidità. Usa una qualche forma di picchettamento per tenere la plastica lontana dal fogliame delle piante d'appartamento.

Sebbene sia una buona idea garantire una luce adeguata, mantenere le piante d'appartamento libere dalla luce solare diretta. Le piante dovrebbero stare bene per un massimo di due settimane all'interno di questo terrario improvvisato. In alternativa, puoi creare serre in miniatura per le tue piante d'appartamento inserendo le singole piante in grandi sacchetti di plastica trasparente. Naturalmente, questo sarebbe l'ideale per chi ha solo poche piante. Per consentire la ventilazione, tagliare alcune fessure in ogni borsa e chiudere la parte superiore con un laccio.

Per chi ha in programma un viaggio durante l'inverno, assicurarsi sempre di abbassare il termostato di qualche grado prima di partire. Idealmente, dovresti impostare la temperatura in modo che rimanga da qualche parte tra 60 e 65 F. (15-18 C.). Le piante d'appartamento generalmente prosperano meglio in condizioni più fresche in questo periodo dell'anno.

Cura delle piante d'appartamento per lunghi periodi

Per viaggi più lunghi di oltre una settimana o più, chiedi a qualcun altro di prendersi cura delle tue piante d'appartamento e di eventuali piantagioni all'aperto. Assicurati di lasciare le istruzioni per la loro cura. Non dovresti mai presumere che gli altri sappiano di cosa hanno bisogno le tue piante d'appartamento. Vuoi essere certo che tutte le annaffiature, concimazioni e altri requisiti siano rispettati attentamente per evitare shock alle piante d'appartamento mentre sei lontano. Questo può accadere facilmente quando alle piante viene data troppa acqua o non abbastanza.

Se hai piante da vaso all'aperto, allontanale dalla luce solare diretta e posizionale in una zona poco ombreggiata prima di partire. Riducendo il loro apporto di luce, riduci al minimo la loro crescita e diminuisci la quantità di acqua di cui avranno bisogno durante la tua assenza. Anche questi dovrebbero essere annaffiati profondamente prima di partire. Rimuovi i vassoi inferiori, se necessario, per evitare che le piante rimangano nell'acqua per tutto il tempo che sei lontano, poiché ciò può causare la putrefazione delle radici e di altre parti. Come con le altre piante, rimuovi qualsiasi fogliame antiestetico o crescita di fiori.

Nessuno vuole essere ammalato di preoccupazione per la cura delle sue preziose piante d'appartamento mentre cerca di godersi una vacanza tanto necessaria. Praticare alcune semplici linee guida in anticipo può fare la differenza, sia per te che per le tue piante, quindi vai avanti e divertiti!

Immagine di Michael Lehet

Lascia un commento