Parassiti del peperoncino – informazioni sugli insetti comuni delle piante di pepe

I peperoncini piccanti sono un deterrente efficace per molti parassiti, ma cosa affligge queste piante piccanti? Ci sono diversi insetti delle piante di pepe che possono attaccare le piante e il loro frutto, e l'uccello o il mammifero occasionale potrebbe provare a mordere. I maggiori colpevoli sono una manciata di insetti e le loro larve, ma questi possono essere facilmente affrontati con la vigilanza e metodi di controllo organici.

I più grandi parassiti del peperoncino

I gloriosi peperoncini piccanti ei peperoni piccanti aggiungono un tocco in più a una serie di ricette. Ma i frutti con buchi o foglie sminuzzate possono compromettere il raccolto. Cosa mangia le piante di peperoncino? I mammiferi e gli uccelli di solito evitano cibi così piccanti, ma gli insetti non sembrano estrarre i peperoni cuciti con la capsaicina. Esistono diversi insetti delle piante di pepe che possono causare seri problemi alla raccolta del peperone.

Probabilmente gli insetti delle piante di peperoncino numero uno sono i punteruoli e i hornworms del pepe. Anche se i loro nomi potrebbero suggerire che infastidiscono solo le piante di pepe, causano problemi in molte altre colture.

  • Punteruolo di pepe sono piccoli insetti dal corpo duro con una proboscide pronunciata che si inserisce nel tessuto vegetale. Sia gli adulti che le larve si nutrono della pianta e causano la caduta di gemme e frutti. Le larve entrano nel frutto e provocano una polpa di tipo marcio.
  • Hornworms pepe sono le larve di una falena con un'apertura alare di 4 pollici (10 cm.). Di giorno si nascondono sotto le foglie e di notte escono a mangiare.

Piccoli insetti della pianta del peperoncino

Gli insetti che riesci a vedere a malapena sono spesso quelli che fanno più danni. Afidi, coleotteri delle pulci, acari e tripidi sono tutti piuttosto piccoli. Tripidi e acari sono quasi impossibili da vedere ad occhio nudo, ma se metti un pezzo di carta bianca sotto le foglie del peperone e agiti, vedrai delle piccole macchie dal nero (tripide) al rosso (acari).

L'attività di suzione e alimentazione dei piccoli parassiti si traduce in foglie punteggiate, fogliame caduto e in tutto il declinazione della salute delle piante.

Il danno dei nematodi del nodo radicale potrebbe non essere noto fino a quando non sarà troppo tardi. Sono minuscoli nematodi che vivono nel terreno e si nutrono delle radici, con conseguente perdita di vigore e possono uccidere la pianta in caso di forti infestazioni. I minatori di foglie sono minuscole larve che lasciano tracce rivelatrici nelle foglie. Possono ridurre le dimensioni del raccolto.

Controllo degli insetti sulle mie piante di peperoncino

I parassiti più grandi del peperoncino possono essere trattati con la raccolta manuale. Può sembrare noioso, ma eviti le sostanze chimiche sui tuoi frutti e hai la soddisfazione di distruggere la tua nemesi. Molti degli insetti più piccoli possono essere lavati via dalla pianta con rapidi getti d'acqua.

In caso di forti infestazioni, utilizzare ogni settimana uno spray per l'orticoltura. Il Bacillus thuringiensis è un batterio presente in natura che è sicuro da usare e funziona su molti insetti nocivi. Anche le formule biologiche che contengono piretrine sono sicure da usare fino a due settimane prima del raccolto. L'olio di neem è anche un'opzione biologica efficace e sicura da usare sugli edibili.

Lascia un commento