Perché il gladiolo diventa giallo: motivi per ingiallire le foglie su piante allegre

Sai davvero che l'estate è qui quando compaiono le guglie dai colori vivaci dei gladioli. Le piante di gladiolo sono teneri cormi che producono fogliame simile a una spada e fiori spettacolari disposti su un gambo alto e snello. Le foglie ingiallite su piante allegre possono essere un segno precoce di malattia o possono essere il normale ciclo della pianta mentre si prepara per la dormienza invernale. Può anche avere basi culturali o addirittura essere il risultato di un'infestazione di insetti. Scopri perché i gladioli hanno foglie gialle e come trattare o prevenire questa condizione.

Perché i gladioli hanno fogliame giallo

I gladioli producono meglio in terreni argillosi ben drenanti. Richiedono pieno sole per abbondanti fioriture colorate e necessitano di nutrienti aggiuntivi sotto forma di cibo per bulbi o lavorati in materiale organico. Se il tuo gladiolo diventa giallo nell'area fogliare, la causa potrebbe essere diverse condizioni. La prevenzione inizia con la scelta di cormi sani, senza macchie, con una consistenza compatta e un buon colore. Spesso malattie batteriche, fungine o virali fanno l'autostop nel tuo giardino su cormi malsani che si sviluppano in piante malate.

Il motivo più comune per cui le foglie di gladiolo diventano gialle è il marciume di Fusarium. Questo fungo colpisce il cormo, che diventerà scuro al centro e potrebbe anche presentare macchie da nere a marroni sulla superficie. I cormi malsani possono produrre fogliame ma è giallastro e gli steli crescono con un arco pronunciato. Tutti i fiori che iniziano a svilupparsi appassiranno e cadranno.

L'unico trattamento è rimuovere i cormi infetti. Non ripiantare i cormi di gladioli nella stessa posizione fino a quando non hai trattato il terreno con bromuro di metile-cloropicrina o solarizzato l'area per uccidere qualsiasi agente patogeno.

Altre cause di ingiallimento delle foglie sulle piante felici

Un'altra malattia fungina, la putrefazione secca del cormo di Stromatinia, produce foglie ingiallite sulle piante allegre. Lesioni bruno-rossastre sul bulbo e striature all'interno possono aiutare a identificare il problema. Il fungo sverna e si diffonde ai cormi vicini dai quali il gladiolo in crescita diventa giallo.

Il gladiolo con foglie gialle può anche derivare da malattie virali come il virus del mosaico del cetriolo o il pomodoro o il tabacco. Ciò si tradurrà in strisce ingiallite e chiazze di foglie sane che alla fine sbiadiranno e ingialliranno completamente.

Un gladiolo con foglie gialle può anche essere il risultato di un'infezione batterica chiamata crosta. Il risultato è che le foglie del gladiolo diventano gialle, ma inizia nel cormo, dove le lesioni imbevute d'acqua diventano gialle e infossate.

Occasionalmente, potresti notare foglie ingiallite a causa di erbicidi chimici trasportati dal vento o da irrorazioni accidentali.

Prevenzione e trattamento del gladiolo con foglie gialle

La cattiva notizia è che una volta che le foglie di gladiolo diventano gialle, c'è poco da fare. Il cormo infetto deve essere rimosso e distrutto e nessun altro bulbo o bulbo può essere piantato nel terreno a meno che non lo sterilizzi.

Molte malattie da marciume dei cormi possono essere prevenute tirando su i cormi in autunno e conservandoli al chiuso per l'inverno. Scava i cormi e controlla la presenza di materiale malato, che dovrebbe essere scartato. Immergere i cormi per due giorni e scartare quelli che galleggiano. Immergi i cormi in acqua riscaldata a 131 F. (55 C.) per 30 minuti e poi raffreddali immediatamente in acqua pulita e fredda. Cura i cormi in una zona calda per almeno una settimana fino a quando non sono completamente asciutti. Spolverali con un fungicida prima di metterli in sacchetti di rete in una zona asciutta della casa per svernare. In primavera, controlla i cormi per eventuali danni e getta quelli che non sono puliti e perfetti.

Lascia un commento