Perenni di cui ti pentirai di aver piantato: piante perenni indisciplinate che dovresti lasciare da sole

La maggior parte dei giardinieri ha una pianta, o due o tre, con cui hanno lottato nel corso degli anni. Questo probabilmente include alcune piante perenni indisciplinate che erano semplicemente un errore da mettere in giardino. Le piante perenni sono generalmente piante facili che tornano ogni anno, ma alcune ti causeranno mal di testa. Impara dagli errori degli altri ed evita queste piante difficili.

Come possono esserci piante perenni da evitare?

Per un giardiniere e un amante delle piante, può essere difficile affrontare il fatto che ci sono alcune piante che devi solo evitare. In alcuni casi, è perché non sono adatti alla tua posizione particolare. Ad esempio, non avrai nient'altro che problemi a cercare di coltivare una succulenta nel tuo giardino pluviale impregnato d'acqua.

D'altra parte, ci sono piante perenni che sono difficili da amare per chiunque, indipendentemente dall'ambiente e dalle condizioni locali. Alcuni prendono il sopravvento e crescono fuori controllo, richiedendo una potatura costante o sembrano indisciplinati e disordinati. Altri sono tossici e pericolosi o invasivi e rischiano di estirpare le piante autoctone della zona.

Perenni che non dovresti piantare

Prima di mettere piante perenni nel giardino o nei letti, fai le tue ricerche per evitare problemi. Ci sono molte piante perenni di cui ti pentirai, quindi prima sappi in cosa ti stai cacciando. Ecco solo alcuni esempi di piante perenni da evitare e le ragioni per cui:

  • Aloe vera - L'aloe è un'ottima pianta se non hai animali domestici. Le foglie succulente sono attraenti per i cani a cui piace masticare, ma sono tossiche.
  • Belladonna - Belladonna, nota anche come belladonna mortale, è carina ma mortale. Non dovrebbe mai far parte di un giardino con animali domestici o bambini.
  • Menta - Chi non ama le erbe? La menta è così facile da coltivare ed è disponibile in numerose varietà. Ma sarà la rovina della tua esistenza poiché supererà tutto il resto che coltivi. Conserva questa erba in modo sicuro contenuta nei vasi.
  • Mimosa e crespino giapponese - Sia la mimosa che il crespino sono belle piante, ma sono anche invasive. Se tieni alle tue piante autoctone e all'ambiente locale, evitalo. Si diffonderanno, non solo nel tuo giardino, ma grazie a semi e uccelli, nei paesaggi naturali vicini. Il crespino ospita anche zecche portatrici della malattia di Lyme.
  • Giacinto d'acqua - Un'altra pianta perenne invasiva, questa pianta acquatica è popolare come filtro per giochi d'acqua, ma il giacinto d'acqua soffoca altre piante e persino i pesci.
  • Amaranthus - Questa splendida perenne è un incubo per chi soffre di allergie. L'amaranto produce molto polline, quindi fai attenzione.
  • Yucca - Questo è un esempio di una pianta che richiede uno sforzo maggiore di quello che vale. Per mantenere la yucca in ordine, rimuovi costantemente le foglie morte. E se vuoi sbarazzartene, aspettati di scavare in profondità.
  • Mughetto - Anche se sono belli da vedere e hanno un profumo delizioso, potresti pensarci due volte prima di piantare fiori di mughetto nel tuo giardino. La pianta tende a diffondersi rapidamente e sfuggire di mano. Anche il controllo di questa pianta non è facile. Inoltre, le piante di mughetto sono tossiche e non adatte a bambini o animali domestici.

Non tutte le piante perenni sono cattive ovunque, quindi assicurati di conoscere la tua zona. In caso di dubbi sul fatto che una pianta sia perenne o come andrà nel tuo ambiente, controlla con il tuo ufficio di estensione locale.

Immagine di Mr_Twister

Lascia un commento