Problemi di irrigazione sottosopra: quando e come innaffiare una pianta capovolta

I sistemi di semina capovolti sono un approccio innovativo al giardinaggio. Questi sistemi, comprese le famose fioriere Topsy-Turvy, sono utili per le persone con spazio di giardinaggio limitato. Ma per quanto riguarda l'irrigazione? Continua a leggere per sapere come quando e dove irrigare correttamente le piante capovolte.

Problemi di irrigazione sottosopra

Mentre il giardinaggio capovolto viene spesso utilizzato per i pomodori, puoi anche coltivare una varietà di piante, inclusi cetrioli, peperoni ed erbe aromatiche. Anche il giardinaggio sottosopra offre molti vantaggi. Le fioriere possono essere la risposta quando i lombrichi o altre brutte creature nel terreno stanno facendo un lavoro breve delle tue piante, quando stai perdendo la battaglia contro le erbacce, o quando la tua schiena è stanca di piegarsi, chinarsi e scavare, ma annaffiare i contenitori può essere una sfida.

Quando si annaffiano piante coltivate sottosopra, può essere difficile valutare esattamente quanta acqua utilizzare. L'irrigazione è particolarmente difficile se il contenitore è così alto da non poter vedere la parte superiore. La maggior parte dei giardinieri non vuole tirare fuori uno sgabello o una scala per l'irrigazione quotidiana.

Se ti stai chiedendo quando annaffiare le piante capovolte, la risposta è tutti i giorni, perché i contenitori si asciugano rapidamente, specialmente durante il clima caldo e secco. Il problema è che è facile innaffiare troppo, il che può provocare marciume radicale e altre malattie trasmesse dall'acqua.

Come innaffiare una pianta capovolta

Quando acquisti una fioriera capovolta, cerca una fioriera con una spugna incorporata o un serbatoio d'acqua che mantenga le radici fresche e impedisca al terreno di asciugarsi rapidamente. L'aggiunta di un materiale leggero per la ritenzione idrica, come la perlite o la vermiculite, alla miscela di impregnazione aiuta anche ad assorbire e trattenere l'umidità. I cristalli polimerici a ritenzione idrica migliorano anche la ritenzione idrica.

Alcuni giardinieri non sono sicuri di dove annaffiare le piante capovolte. I contenitori sono quasi sempre irrigati dall'alto in modo che la gravità possa attirare l'umidità in modo uniforme attraverso il terriccio. L'importante è annaffiare molto lentamente in modo che l'acqua venga assorbita in modo uniforme e l'acqua coli attraverso il fondo.

Immagine di C'è un