Propagazione dell’angelica – come propagare le piante di erbe di angelica

Sebbene non sia una pianta convenzionalmente bella, l'angelica attira l'attenzione nel giardino a causa della sua natura imponente. I singoli viola o fiori sono piuttosto piccoli, ma fioriscono in grandi grappoli simili al pizzo della regina Anna, creando uno spettacolo sorprendente. La propagazione delle piante di angelica è un ottimo modo per godersele in giardino. Angelica è meglio coltivata in gruppo con altre piante di grandi dimensioni. Si combina bene con erbe ornamentali, grandi dalie e allium giganti.

Quando si tenta la propagazione dell'angelica, è necessario essere consapevoli che la coltivazione di talee di angelica è difficile perché gli steli di solito non riescono a radicare. Invece, inizia nuove piante da semi di angelica o divisioni di piante di due o tre anni. Le piante fioriscono ogni due anni, quindi pianta l'angelica in due anni consecutivi per una fornitura costante di fiori.

Avvio di Angelica Seeds

I semi di Angelica crescono meglio quando vengono piantati non appena maturano. Quando sono quasi maturi, fissa un sacchetto di carta sopra il capolino per raccogliere i semi prima che cadano a terra.

Usa vasi di torba o fibra in modo da non dover disturbare le radici sensibili quando trapianti le piantine in giardino.

Premi delicatamente i semi sulla superficie del terreno. Hanno bisogno di luce per germogliare, quindi non coprirli di terra. Posiziona i vasi in un luogo luminoso con temperature comprese tra 60 e 65 gradi F. (15-18 C.) e mantieni il terreno umido.

Se stai propagando piante di angelica da semi essiccati, hanno bisogno di un trattamento speciale. Semina diversi semi sulla superficie di ogni pentola di torba. Hanno un basso tasso di germinazione e l'uso di diversi semi in ogni vaso aiuta a garantire che le piantine germinino.

Dopo aver seminato i semi di angelica, metti i vasi di torba in un sacchetto di plastica e mettili in frigorifero per due o tre settimane. Una volta tolti dal frigorifero, trattali come faresti con i semi freschi. Se più di una piantina germina in una pentola, ritaglia le piantine più deboli con le forbici.

Come propagare Angelica dalle divisioni

Dividi le piante di angelica quando hanno due o tre anni. Taglia le piante a circa un piede da terra per renderle facili da maneggiare.

Guida una vanga affilata al centro della pianta o solleva l'intera pianta e dividi le radici con un coltello affilato. Sostituisci immediatamente le divisioni, distanziandole di 18-24 pollici l'una dall'altra.

Un metodo più semplice di propagazione dell'angelica è consentire alle piante di autoseminarsi. Se hai pacciamato intorno alla pianta, tira indietro il pacciame in modo che i semi che cadono vengano a diretto contatto con il terreno. Lascia i capolini esauriti sulla pianta in modo che i semi possano maturare. Quando le condizioni di crescita sono ideali, i semi germoglieranno in primavera.

Ora che sai come propagare l'angelica, puoi continuare a goderti queste piante ogni anno.

Immagine di Udo Schmidt

Lascia un commento